Anno Europeo del Patrimonio Culturale: ricco calendario di appuntamenti nei comuni del Parco del Beigua

Per l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, dichiarato per il 2018 dal Parlamento Europeo e dal Consiglio dell’Unione Europea, anche il Parco del Beigua mette in campo il patrimonio di cultura materiale e immateriale dei suoi dieci Comuni, con un calendario di appuntamenti che per tutto l’anno ci accompagneranno alla scoperta del nostro territorio attraverso la storia, la cultura e le tradizioni che rivivono in musei, monumenti e manifestazioni. 

Eventi, manifestazioni e visite guidate prenderanno il via ad aprile con due importanti appuntamenti che vedono protagoniste le Ville storiche della Liguria: ad Arenzano, la mostra Florarte sarà ospitata nei giardini e nella bella serra liberty di Villa Negrotto Cambiaso, mentre a Genova Voltri si terranno visite guidate a tema storico-architettonico e geologico nella Villa Duchessa di Galliera, in concomitanza con l’inaugurazione dello scalone monumentale del giardino all’Italiana.

Le iniziative proseguiranno poi a ritmo serrato con la visita guidata alla abbazia cistercense di Tiglieto a maggio, la Festa marinara di Cogoleto a giugno, legata alla storia di Cristoforo Colombo, l’evento musicale Campofestival ad agosto a Campo Ligure, nella suggestiva cornice del Castello medievale. Settembre sarà il mese più denso di appuntamenti, con gli incontri e i laboratori dedicati alla storia delle ferriere organizzati al Museo del Ferro di Masone, la Festa dell’Amaretto a Sassello con visite al ricco patrimonio museale del borgo, il weekend Pertiniano promosso da Stella per celebrare la nascita del Presidente delle Repubblica più amato e il Lanzarottus Day di Varazze, dedicato al navigatore varazzino precursore di Colombo, che raggiunse le Isole Canarie. A chiudere l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale del Beigua sarà la Castagnata di Rossiglione a inizio ottobre, in compagnia dei tradizionali “valoi”.

Il variegato programma si arricchirà con un convegno, organizzato in primavera, dedicato alle tracce di antichi riti e linguaggi incise nelle rocce del Beigua dai suoi abitanti fin dal Periodo Neolitico.

 

EVENTI (vai all'agenda completa) 

09:30
Lunedì 14 gennaio alle 9,30 nella Sala Consiliare Sandro Pertini del Comune di Cogoleto, si inaugura la mostra itinerante “1938-2018 Ricordando…le leggi razziali”, alla presenza di Marina Costa, vicesindaco di Cogoleto. La mostra rimarrà aperta[...]
Sala Consiliare
09:30
Venerdì 18 gennaio l’Unitre di Arenzano e Cogoleto organizza una bellissima escursione alla Madonna della Guardia di Varazze, la chiesetta che si vede svettare su una collina tra Cogoleto e Varazze e dalla quale si[...]
21:00
Venerdì 18 e sabato 19 gennaio, alle ore 21, presso il Teatro Il Sipario Strappato di Arenzano (via Marconi 165) andrà in scena “La collina di Spoon River e le canzoni di Fabrizio De André”.[...]
Teatro "Il Sipario Strappato"
14:30
Sabato 19 gennaio dalle 14,30 al Casone ex Muvita di Terralba, l’Accademia Musicale di Arenzano presenta l'”Open Day, Porte aperte all’Accademia”. Verranno presentate le attività sociali, i docenti e i programmi didattici del 2019. Nell’ambito[...]
Casone del Muvita
19:45
Sabato 19 gennaio alle 19,45 a Masone l’Associazione Noi per Voi organizza la “Serata del Pansotto“, presso il salone dell’Opera Monsignor Macciò. Il menù della serata comprende aperitivo, pansotti alla salsa di noci, pansotti burro[...]
Salone dell'Opera Monsignor Macciò
21:00
Venerdì 18 e sabato 19 gennaio, alle ore 21, presso il Teatro Il Sipario Strappato di Arenzano (via Marconi 165) andrà in scena “La collina di Spoon River e le canzoni di Fabrizio De André”.[...]
Teatro "Il Sipario Strappato"
00:00
Domenica 20 gennaio dalle 8,30 alle 18,30 in via Bocca ad Arenzano, appuntamento mensile con il Mercatino dell’Antiquariato e del Collezionismo a cura del CIV. Tra oggetti vintage, mobili d’epoca, oggetti da collezione, si potranno[...]
00:00
Domenica 20 gennaio si partirà da Sassello, insieme alla Guida del Parco, per attraversare incantate faggete e boschi di betulle e raggiungere il Monte Avzè, da dove lo sguardo potrà abbracciare lo splendido panorama sottostante[...]