Arenzano, approvato il bilancio di previsione. Polemica sulle tariffe dei servizi scolastici

È scattata la polemica mercoledì sera, durante il consiglio comunale di Arenzano in cui si è votato per il bilancio di previsione 2018-2020, per l’aumento delle tariffe dei servizi scolastici.

Già ApertaMente Arenzano si era fatta sentire con un comunicato stampa: «Non è davvero questo il momento per aumentare le tariffe degli asili nido, della mensa scolastica e degli scuolabus. Un’amministrazione, a maggior ragione se di centrosinistra, ha il dovere di garantire i servizi essenziali senza incrementare ulteriormente la pressione economica sulle giovani famiglie».

Dopo la seduta del consiglio, anche Paolo Cenedesi, esponente della Lega Nord (che non è più in consiglio comunale ma rimane attento alle vicende di Arenzano) si è fatto sentire toccando un tema a lui caro: «Alla fine di ogni anno avanzano sempre un sacco di soldi. Un controsenso a cui il sindaco e gli assessori non hanno dato risposta nonostante le domande dell’opposizione. I soldi in più si prendono in quelle aree che fanno avanzo e si destinano al sociale. Fossimo anche quelli che pagano di meno in Italia».

Anche Sabrina Traverso, portavoce del M5S, è intervenuta in merito: «Questa scelta ci appare assolutamente ingiustificata soprattutto in considerazione del fatto che il bilancio comunale spesso chiude con un sostanzioso avanzo. La Giunta ha cercato di sminuire gli aumenti (che comunque vanno dal 23% al 40%, con un picco del 400% per il Centro “Il Melograno”), ma ci riesce difficile accettare come giustificazione il fatto che queste tariffe non venissero toccate da qualche anno (alcune dal 2010 ed altre dal 2015) e che siano nella media dei Comuni limitrofi».

Ribatte il sindaco, Luigi Gambino: «Abbiamo ritoccato alcune tariffe (ferme da ben 8 anni) specificando che il Comune di Arenzano è tra quelli, a livello regionale, ad avere prezzi più bassi. Ad esempio, quasi l’80% del trasporto scolastico è a carico del Comune mentre le famiglie contribuiscono per il restante 20%. Fa specie quando certe critiche arrivano da una pseudo sinistra che invece dovrebbe fare della progressività in base al reddito la propria bandiera identitaria. Sì, perché le famiglie con redditi più bassi continueranno a pagare meno».

Con il bilancio di previsione per il triennio 2018-2020, approvato mercoledì sera, «abbiamo finanziato progetti importanti – continua Gambino – come l’incarico professionale per un nuovo plesso unico scolastico con l’inserimento di migliorie per la piscina (in particolare il tetto); incarico professionale per intervento strutturale in via Marconi località Rio Rovere; progettazione rafforzamento dei moli a protezione della costa propedeutici al ripascimento del litorale (risparmieremo 1 milione di euro perché inserito nei lavori dello scolmatore del Bisagno); progetto della nuova area sportiva di piazzale del Mare che contiamo di inaugurare entro giugno; messa in sicurezza del Cantarena (con 500mila euro di contributi sovracomunali risalenti al 2015); palestra outdoor; area skate; verifica statica della struttura a mare ex-colonia di Alessandria in modo tale da poter poi procedere al bando di gara per assegnare una nuova spiaggia libera attrezzata».

EVENTI (vai all'agenda completa) 

21:00
Venerdì 21 settembre alle 21 al Club Velico di Cogoleto nell’ambito degli incontri culturali organizzati dall’Associazione Culturale Cogoleto Otto, la fotografa professionista Caterina Bruzzone, vincitrice del Sony National Award Italia 2018, dialogherà con il pubblico[...]
Club Velico
00:00
Sabato 22 e domenica 23 settembre si celebrano le Giornate Europee del Patrimonio. Il tema di quest’anno è “L’Arte di condividere” e ricorda l’importanza di costruire e creare vincoli sempre più stretti e significativi fra i luoghi[...]
09:00
Sabato 22 settembre dalle 9 alle 18 il Comune di Cogoleto e i Lions Club International organizzano “Passeggiata Bau Bau“, evento di solidarietà riservato ai cani accompagnati dai loro padroni. Nell’ambito della manifestazione ci sarà[...]
16:30
Sabato 22 settembre dalle 16,30 via Bocca ad Arenzano si trasforma in una grande palestra con “Fitness & Fun“. La A.S.D. California Club presenterà tutte le sue attività sportive sociali e sarà possibile assistere a[...]
17:00
Sabato 22 settembre alle 17 al Museo della Carta di Mele verrà inaugurata “Sospese”, mostra di acqueforti di Rossella Baldecchi, aperta fino al 22 novembre. Costruito all’interno di un ex-opificio nella storica valle genovese del torrente[...]
Museo della Carta
00:00
Domenica 23 settembre il Moto Club Don Bosco di Arenzano che compie 50 anni di attività, presenta la tradizionale Giornata del Motociclista, con motogiro, gimkana e benedizione delle moto. L’evento è organizzato in collaborazione con[...]
00:00
Domenica 23 settembre in piazza Mazzini ad Arenzano, un giorno intero con il Mercatino delle opere del proprio ingegno, dove stoffa, legno, fimo, feltro, vetro, ardesia e pietra vengono trasformati in oggetti utili o d’arredo.
00:00
Prima escursione della stagione autunnale con le Guide del Parco del Beigua domenica 23 settembre. Attraverso la faggeta, nella quiete rotta solo dal crepitio delle foglie che, volteggiando lente dai rami, vanno a posarsi sul[...]