Arenzano scelta per il “Progetto Cuore”: esami gratuiti per l’indagine sulle malattie cronico-degenerative

L’Istituto Superiore di Sanità è da anni impegnato nella sorveglianza e prevenzione delle malattie non trasmissibili e nella ricerca delle cause che le determinano, attraverso la conduzione di indagini volte a descrivere lo stato di salute della popolazione adulta in Italia. Nel 2018 è stata avviata una nuova indagine che si propone di valutare la distribuzione dei fattori di rischio delle malattie cronico-degenerative, la prevalenza di alcune condizioni a rischio (come ipertensione arteriosa e obesità), indicando gli ambiti in cui è necessario realizzare strategie di prevenzione,
diagnosi ed assistenza.

L’indagine si svolge in diverse regioni italiane. Nell’ambito della Regione Liguria, il Comune di Arenzano è stato prescelto per partecipare a questa nuova indagine in considerazione della intensa attività di sorveglianza e prevenzione che viene ivi condotta.

Nei prossimi giorni, dal 3 al 14 luglio 2018, circa 200 uomini e donne di età compresa fra i 35 e i 74 anni, selezionati casualmente tra i residenti del Comune di Arenzano, riceveranno l’invito a partecipare all’indagine mediante lettera postale, con allegata la nota informativa sul progetto, e potranno confermare la data dell’appuntamento o, in caso di indisponibilità, chiedere di modificarla.

Le persone che prendono parte all’indagine vengono sottoposte gratuitamente ad esami (misurazione pressione, densitometria ossea, peso, altezza, analisi urine) e alla raccolta di informazioni sugli stili di vita attraverso questionari.

Al fine di effettuare l’accoglienza e i rilievi sulle persone partecipanti all’indagine è stata individuata la sede delle ex scuole elementari di Terralba, in posizione tranquilla e comodamente raggiungibile sia da parte della cittadinanza coinvolta che da parte degli operatori.

Verranno informati in merito al progetto anche i Medici di Medicina Generale in modo che possano farsi promotori dell’iniziativa.

A settembre è prevista una giornata di incontro con la cittadinanza per presentare i risultati dell’indagine e fare il punto della situazione.

L’indagine è coordinata dall’Istituto Superiore di Sanità, fa parte del programma Guadagnare Salute, ed è in parte sostenuta dai finanziamenti delle Azioni Centrali del Ministero della Salute – Centro per il Controllo delle Malattie.

«L’iniziativa – ha dichiarato il sindaco di Arenzano Luigi Gambino – riveste una grande importanza ai fini della prevenzione e della ricerca in ambiti, quali quelli delle malattie cronico degenerative, che presentano una importante incidenza sul sistema sanitario nazionale e in termini di salute pubblica. Ringrazio, pertanto, l’Istituto Superiore di Sanità che ha voluto inserire il Comune di Arenzano tra quelli interessati dall’indagine e invito i cittadini selezionati ad aderire, per contribuire a sconfiggere patologie incisive e rischiose, con positive ricadute sulla salute pubblica e sulla qualità della vita».

EVENTI (vai all'agenda completa) 

21:00
Martedì 26 giugno alle 21 si terrà un seduta straordinaria del Consiglio Comunale di Arenzano. Questo è l’ordine del giorno: Comunicazioni del Sindaco. DUP 2018/2020. Variazione n. 2. Bilancio di previsione finanziario riferito al triennio[...]
Sala Consiliare del Comune di Arenzano
17:00
Dopo l’anteprima dello scorso dicembre, arriva il 1 luglio (come Cronache Ponentine aveva anticipato nell’ottobre 2017) la prima edizione del Mezza Carolina Day, che inaugurerà gli eventi estivi di Arenzano nella cornice di Villa Figoli.[...]
Villa Figoli