Caso Stoppani, 11 persone verso il processo

Il consigliere comunale Caruso: «Il Comune si costituisca parte civile»

Rischierebbero concretamente di finire a processo con l’accusa di falso, violazione della legge sui rifiuti, turbativa d’asta e abuso di ufficio – secondo Il Secolo XIX – gli 11 indagati del caso Stoppani, di cui abbiamo parlato anche ieri, tra cui il vice commissario e dirigente della Regione Cecilia Brescianini.

Sotto la lente della Procura è finito ormai da tempo il famoso bando per l’appalto (scritto su misura, secondo l’accusa) per i lavori della discarica del Molinetto con il permesso per l’azienda aggiudicataria di smaltire in quel luogo altri 50mila metri cubi di rifiuti pericolosi provenienti da scavi verroviari, e 140mila tonnellate di materiale contenente amianto.

La Procura addebita agli indagati di avere riaperto abusivamente la discarica del Molinetto, e di aver omesso l’esecuzione delle verifiche e dei monitoraggi ambientali per i depositi destinati a ricevere rifiuti contenenti amianto, e di aver omesso di comunicare alla Regione e ai comuni competenti i livelli di contaminazione della falda, necessitanti l’avvio di messa in sicurezza e bonifica, già noti dal 2010. 

Nel frattempo il consigliere comunale Alessandro Caruso ha presentato una mozione in cui propone al Comune di Cogoleto di costituirsi parte civile: «Il Comune di Cogoleto è sicuramente parte lesa, penso sia doveroso che diventi parte civile in un processo che riguarderebbe la salute dei cittadini e l’immagine di questo paese».

EVENTI (vai all'agenda completa) 

00:00
Torna ad Arenzano per la quarta edizione la Three For Team Trail Race, corsa a piedi in un paesaggio emozionante lungo i sentieri del Beigua Geopark, con un percorso di 21km 1100mt D+. La partenza[...]
00:00
Domenica 25 febbraio ad Arenzano in Piazza Mazzini, un giorno intero con il Mercatino delle opere del proprio ingegno, dove stoffa, legno, fimo, feltro, vetro, ardesia e pietra vengono trasformati in oggetti utili o d’arredo.  
00:00
Negli ultimi anni il lupo è tornato ad essere una presenza stabile nell’area protetta del Beigua, oggetto di campagne di monitoraggio e di iniziative volte alla riduzione del conflitto con le attività zootecniche, per favorire[...]
18:30
Martedì 27 febbraio alle 18,30 presso il Ristorante TerraeFuoco in Lungomare Kennedy ad Arenzano, Daniela Tedeschi, candidata di Liberi e Uguali nel collegio uninominale alla Camera, incontrerà i cittadini nell’ambito della campagna elettorale per le[...]
Ristorante TerraeFuoco
21:00
Martedì 27 febbraio alle 21 all’Hotel Ena di Arenzano, il Partito Democratico presenta alla cittadinanza Luigi De Vincenzi, consigliere regionale ed ex sindaco di Pietra Ligure, candidato al Collegio Uninominale Senato Liguria 1.   
Hotel Ena