Cogoleto, Caruso (Forza Italia): «No allo Sprar»

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il comunicato stampa di Alessandro Caruso, consigliere comunale di Cogoleto di Forza Italia.

Per leggere le sue dichiarazioni in materia scritte su Cronache Ponentine in data 19 luglio, cliccare qui.

Migranti a Cogoleto, Caruso (Forza Italia): “No allo SPRAR”.

“La scelta dell’Amministrazione Cavelli di aderire allo SPRAR, il sistema di accoglienza dei migranti gestito dai Comuni, rappresenta un azzardo per una realtà come quella di Cogoleto. E’ una decisione che nasce più da motivazioni ideologiche che da reali esigenze del territorio: è già presente, infatti, un CAS (Centro di Accoglienza Straordinaria) gestito dalla Prefettura in immobili di proprietà della Città Metropolitana, e non si vede la necessità di trasformarlo ora in un Centro SPRAR, con tutto ciò che questo comporta per il Comune in termini di impegno finanziario e di sostenibilità del sistema di welfare cittadino”. E’ quanto dichiara Alessandro Caruso, esponente di Forza Italia a Cogoleto e consigliere comunale di minoranza.

“Nella seduta di Consiglio del 28 luglio – prosegue Caruso – ho detto no all’istituzione di questo Centro SPRAR perché non condivido l’idea secondo cui debbano essere i Comuni, e in particolare quelli di piccole dimensioni, a sobbarcarsi la gestione di un fenomeno così vasto e complesso come quello dell’immigrazione, che travalica di gran lunga le possibilità d’azione, oltre che le competenze e i poteri, degli Enti locali di prossimità. Accogliere una persona in maniera degna comporta il poterle offrire servizi sociali all’altezza di tal nome. E’ di tutta evidenza che i Comuni, nelle condizioni attuali, non sono in grado di rispondere a questa emergenza”.

“Stando così le cose – conclude il consigliere Caruso – credo che dovrebbero avere la priorità i tanti problemi che Cogoleto e i suoi cittadini già si trovano ad affrontare, senza aggiungerne altri solo per soddisfare visioni ideologiche che tendono a semplificare, e quindi a mistificare, una realtà estremamente complicata e socialmente impattante come quella dell’immigrazione”.    

EVENTI (vai all'agenda completa) 

21:00
Era stato detto, e così è stato: in memoria di Nena Taffarello, il Sipario Strappato di Arenzano ha organizzato un festival teatrale regionale. La giuria del festival, composta dall’attore e comico Enzo Paci e dall’attore, regista[...]
Teatro Grande Il Sipario Strappato
20:45
Riceviamo e volentieri pubblichiamo il comunicato stampa di ApertaMente Arenzano. L’associazione “ApertaMente Arenzano” incontra i cittadini all’Hotel Ena, giovedì 24 maggio alle 20,45: i consiglieri comunali Daniela Tedeschi, Alice Damonte e Gianluca Traverso fanno il[...]
Hotel Ena
10:00
Anche quest’anno torna la Merenda del Cuore, appuntamento molto atteso ad Arenzano da grandi e piccini, per passare una giornata all’insegna del divertimento e aiutare le Missioni Carmelitane in Centrafrica. La data da segnarsi sul[...]
Santuario di Gesù Bambino di Praga
00:00
Torna ad Arenzano, per la seconda volta, dopo il grande successo del 2017, il raduno della Filibusta Italiana, a cura del Comitato Carnevale dei Ragazzi, e il paese si riempirà di pirati ed eventi speciali. L’appuntamento è domenica[...]
Arenzano