Comunicato di “Insieme per Arenzano”, Muscatello: «Metodo fascista»

Ancora polemiche in consiglio comunale ad Arenzano dopo l'”addio” alla maggioranza dei consiglieri Salvatore Muscatello e Renato Magliocchetti.

Ad aver sollevato la reazione del gruppo di Direzione Italia Arenzano, il comunicato stampa del gruppo “Insieme per Arenzano” pubblicato su Cronache Ponentine il 22 novembre.

«Non volevo tornare su questo argomento – ha detto Muscatello – ma mi ci avete chiamato. Come gruppo, avevamo detto che avremmo comunque continuato a contribuire sulle linee programmatiche condivise. Poi a sorpresa leggo il comunicato del 22 novembre: è stato scorretto, chi lo ha scritto è senz’anima, mi avete attaccato anche dal punto di vista personale. Questo metodo utilizzato per denigrare i consiglieri comunali è fascista. Sono stato messo alla gogna mediatica, dobbiamo andare avanti così? Vi invito a fare un passo indietro e a chiedere scusa».

Anche Magliocchetti è intervenuto: «Pretendiamo rispetto reciproco, avevamo stipulato un accordo, oggi siamo qui all’opposizione perché non è stato rispettato. Invitiamo il gruppo Insieme per Arenzano a tornare a far politica confrontandoci sulle misure per il bene del paese».

Infine ha commentato anche la consigliera Daniela Tedeschi di Apertamente Arenzano: «Solidarietà a Muscatello, abbiamo parlato di quello che era successo, poi ci siamo concentrati su altro, sarebbe corretto che ognuno lo facesse senza attaccare le persone, ognuno ha fatto le proprie scelte».

A intervenire nel dibattito anche Paolo Cenedesi, ex consigliere comunale del Carroccio: «Trovo stucchevole e noiosa la continua querelle tutta arenzanese tra Giunta Gambino e Muscatello. Da una parte chi, per vincere, firma e promette qualsiasi cosa, dall’altra chi cambia partito o coalizione ogni sei mesi».

Il sindaco Gambino ha poi replicato durante la discussione di un altro punto all’ordine del giorno: «Oggi mi sono sentito dare del “fascista” da un amico, ma con tutto il rispetto è un aggettivo lontanissimo dalla mia persona, provengo da una cultura che mi ha insegnato cos’è Mauthausen e cosa sono i forni crematori, è veramente quanto di più lontano possa essere da me». Il primo cittadino ha concluso poi con una battuta: «Mi è stato detto anche che sono “senz’anima”; non credo, domenica quando Lapadula ha fatto gol per il Genoa mi sono emozionato».

EVENTI (vai all'agenda completa) 

00:00
Domenica 17 dicembre dalle 8,30 alle 19 in via Bocca ad Arenzano, torna il Mercatino dell’Antiquariato e del Collezionismo con oggetti vintage, modernariato, mobili d’epoca, curiosità.
00:00
Si respira aria di Natale nel Parco del Beigua, grazie anche alla neve che in questi giorni ha imbiancato il paesaggio. Per entrare appieno nello spirito delle feste, domenica 17 dicembre le Guide del Parco[...]
15:00
In occasione del 30° Anniversario del Roller Club Arenzano, grande festa di Natale sui pattini, domenica 17 dicembre alle 15 presso la struttura sportiva di via Festa 35.  
15:00
Volete sapere come si fa il pandolce genovese e cimentarvi nel preparare i biscotti di Natale? Allora non perdetevi “La fabbrica dei biscotti”, laboratorio di biscotti e pandolce genovese a cura degli operatori commerciali che[...]
15:00
L’Artistic Roller Team invita tutti gli appassionati di pattinaggio artistico a rotelle al “Christmas Gala”, l’esibizione di fine anno con tutti gli atleti della Società. L’appuntamento è per domenica 17 dicembre alle 15 al Palazzetto[...]
Palazzetto dello Sport
16:30
Domenica di festa ad Arenzano per tutti i bambini, con Babbo Natale che arriva direttamente con la slitta… dal mare! L’appuntamento è per le 16,30 sulla spiaggia dei Bagni Lido dove arriverà la slitta di[...]
17:00
Domenica 17 dicembre alle 17 presso il Teatro delle Opere Parrocchiali di Arenzano, si terrà il saggio degli allievi dell’Accademia Musicale Teresiana, questa volta ispirati dal celebre racconto “Lo Schiaccianoci”. Si esibiranno gli attori del[...]
Teatro delle Opere Parrocchiali
18:00
Tutti gli amanti della Mezza Carolina, il cocktail di Arenzano, possono segnarsi sul calendario la data di venerdì 22 dicembre: alle ore 18 in corso Matteotti, angolo piazza XXIV Aprile, verrà posizionata una targa intitolata al drink,[...]
corso Matteotti