FOTO & VIDEO – Botti di Capodanno, un ferito ad Arenzano. E c’è chi “spara” anche nelle aree verdi

 

Mentre al Cinema Italia si è registrato il pienone per lo spettacolo di cabaret di Marco Della Noce e Anna Maria Barbera organizzato dal Comune per animare il Capodanno arenzanese, all’aperto sono stati molti i cittadini che hanno sfidato il maltempo per “accendere” la serata con fuochi e petardi.

Proprio ad Arenzano, si segnala un uomo ustionato alla mano sul lungomare a causa di un fumogeno: prognosi di 12 giorni.

Quella dei botti di Capodanno è una pratica che viene vista sempre meno di buon occhio (tanto che molti Comuni ormai emettono ordinanze per vietarli) soprattutto dai proprietari dei tanti animali domestici che, com’è noto, si spaventano molto. Nonostante ciò, non mancava chi, la sera del 31, si è scatenato anche molto vicino alle case e alle auto. Non solo: in alcuni casi – non senza la preoccupazione dei residenti – sono state accese centinaia di fuochi d’artificio sull’erba, a pochi metri dalle case, in aree verdi già in passato soggette a incendi proprio la notte di Capodanno, come in Pineta (vedi video).

Niente botti illegali, almeno parrebbe: a volte a mancare non è la legge ma il buonsenso. Quello che impedirebbe di sparare botti e fuochi d’artificio in zone con erba, alberi, canneti e siepi. E quello che impedirebbe, senza dubbio, di andarsene dopo la festa abbandonando per terra le confezioni dei botti (come è successo in varie zone del paese, tra cui la spiaggia). Con buona pace di chi, il giorno dopo, ha dovuto ripulire.

EVENTI (vai all'agenda completa) 

09:30
Lunedì 14 gennaio alle 9,30 nella Sala Consiliare Sandro Pertini del Comune di Cogoleto, si inaugura la mostra itinerante “1938-2018 Ricordando…le leggi razziali”, alla presenza di Marina Costa, vicesindaco di Cogoleto. La mostra rimarrà aperta[...]
Sala Consiliare
09:30
Venerdì 18 gennaio l’Unitre di Arenzano e Cogoleto organizza una bellissima escursione alla Madonna della Guardia di Varazze, la chiesetta che si vede svettare su una collina tra Cogoleto e Varazze e dalla quale si[...]
21:00
Venerdì 18 e sabato 19 gennaio, alle ore 21, presso il Teatro Il Sipario Strappato di Arenzano (via Marconi 165) andrà in scena “La collina di Spoon River e le canzoni di Fabrizio De André”.[...]
Teatro "Il Sipario Strappato"
14:30
Sabato 19 gennaio dalle 14,30 al Casone ex Muvita di Terralba, l’Accademia Musicale di Arenzano presenta l'”Open Day, Porte aperte all’Accademia”. Verranno presentate le attività sociali, i docenti e i programmi didattici del 2019. Nell’ambito[...]
Casone del Muvita
19:45
Sabato 19 gennaio alle 19,45 a Masone l’Associazione Noi per Voi organizza la “Serata del Pansotto“, presso il salone dell’Opera Monsignor Macciò. Il menù della serata comprende aperitivo, pansotti alla salsa di noci, pansotti burro[...]
Salone dell'Opera Monsignor Macciò
21:00
Venerdì 18 e sabato 19 gennaio, alle ore 21, presso il Teatro Il Sipario Strappato di Arenzano (via Marconi 165) andrà in scena “La collina di Spoon River e le canzoni di Fabrizio De André”.[...]
Teatro "Il Sipario Strappato"
00:00
Domenica 20 gennaio dalle 8,30 alle 18,30 in via Bocca ad Arenzano, appuntamento mensile con il Mercatino dell’Antiquariato e del Collezionismo a cura del CIV. Tra oggetti vintage, mobili d’epoca, oggetti da collezione, si potranno[...]
00:00
Domenica 20 gennaio si partirà da Sassello, insieme alla Guida del Parco, per attraversare incantate faggete e boschi di betulle e raggiungere il Monte Avzè, da dove lo sguardo potrà abbracciare lo splendido panorama sottostante[...]