L’Alvi Trail Liguria 2017 passerà anche sopra Arenzano e Cogoleto

Da Portovenere a Dolceacqua passando per le alture dei comuni più conosciuti, compresi Arenzano e Cogoleto. È la Alvi Trail Liguria 2017, meglio conosciuta come Alta Via dei Monti Liguri Trail.

Una grande sfida, un Ultra Trail di 370 km che consiste in una corsa in montagna di 8 tappe, dal 10 al 17 giugno. Nell’ambito di questo progetto a tappe sono previsti 7 campi base dove gli atleti, con i loro accompagnatori, passeranno la sera e la notte prima della partenza prevista il giorno dopo. In occasione di queste serate saranno previsti intrattenimenti sportivo/culturali con particolare attenzione alla valorizzazione e promozione del territorio e dei prodotti locali.

Il progetto Alvi Trail Liguria ripercorre l’itinerario dell’Alta Via dei Monti Liguri, è una corsa in montagna di 8 tappe con partenza da Portovenere (SP) ed arrivo a Dolceacqua (IM) che si svolgerà dal 10 al 17 Giugno 2017.

Nell’arco di 8 giorni, verrà coperta una distanza di circa 370 km circa e un dislivello di circa 14.000 metri, attraverso ambienti e paesaggi sempre differenti.

È una gara che si prefigge di promuovere l’intera Alta Via dei Monti Liguri come naturale palestra per gli sport outdoor praticabili in tutto l’arco dell’anno.

Il principale obiettivo che si propone il progetto Alvi Trail Liguria 2017 è la valorizzazione del territorio ligure, in particolar modo quello dell’entroterra e delle sue peculiarità quali le attività di produzione agricole, artigianali ed enogastronomiche.

Il progetto è stato portato avanti con la collaborazione di Regione Liguria e gli Assessorati allo Sviluppo Economico e all’Agricoltura.

In collaborazione con Regione Liguria ad ogni singola tappa della gara è stato associato un nome con l’intenzione di richiamare le specialità enogastronomiche dei territori attraversati dalla gara.

Partenza Portovenere “Vigne di mare e di terra”

2° tappa da Varese Ligure al Lago delle Lame (Rezzoaglio):” Pesca nell’entroterra

3° tappa da Rezzoaglio a Torriglia:” Dal basilico al pesto

4° tappa dal passo dei Giovi ad Alberola:” Dolcemente amaro

5° tappa da Alberola a Carcare:” Aromi nascosti: dal tartufo alla lavanda

6° tappa da Altare a Calizzano:” Amaricante Chinotto

7° tappa da Col di Scravaion (Calizzano) a Col di Nava:” La cucina bianca

Arrivo Dolceacqua Ampolla e decanter: vino e olio del ponente ligure

 

 

EVENTI (vai all'agenda completa) 

21:00
Venerdì 21 settembre alle 21 al Club Velico di Cogoleto nell’ambito degli incontri culturali organizzati dall’Associazione Culturale Cogoleto Otto, la fotografa professionista Caterina Bruzzone, vincitrice del Sony National Award Italia 2018, dialogherà con il pubblico[...]
Club Velico
00:00
Sabato 22 e domenica 23 settembre si celebrano le Giornate Europee del Patrimonio. Il tema di quest’anno è “L’Arte di condividere” e ricorda l’importanza di costruire e creare vincoli sempre più stretti e significativi fra i luoghi[...]
09:00
Sabato 22 settembre dalle 9 alle 18 il Comune di Cogoleto e i Lions Club International organizzano “Passeggiata Bau Bau“, evento di solidarietà riservato ai cani accompagnati dai loro padroni. Nell’ambito della manifestazione ci sarà[...]
16:30
Sabato 22 settembre dalle 16,30 via Bocca ad Arenzano si trasforma in una grande palestra con “Fitness & Fun“. La A.S.D. California Club presenterà tutte le sue attività sportive sociali e sarà possibile assistere a[...]
17:00
Sabato 22 settembre alle 17 al Museo della Carta di Mele verrà inaugurata “Sospese”, mostra di acqueforti di Rossella Baldecchi, aperta fino al 22 novembre. Costruito all’interno di un ex-opificio nella storica valle genovese del torrente[...]
Museo della Carta
00:00
Domenica 23 settembre il Moto Club Don Bosco di Arenzano che compie 50 anni di attività, presenta la tradizionale Giornata del Motociclista, con motogiro, gimkana e benedizione delle moto. L’evento è organizzato in collaborazione con[...]
00:00
Domenica 23 settembre in piazza Mazzini ad Arenzano, un giorno intero con il Mercatino delle opere del proprio ingegno, dove stoffa, legno, fimo, feltro, vetro, ardesia e pietra vengono trasformati in oggetti utili o d’arredo.
00:00
Prima escursione della stagione autunnale con le Guide del Parco del Beigua domenica 23 settembre. Attraverso la faggeta, nella quiete rotta solo dal crepitio delle foglie che, volteggiando lente dai rami, vanno a posarsi sul[...]