Ponte Morandi, treni speciali, Cavelli e Gambino: «Fateli arrivare fino a Cogoleto»

Come scritto ieri, i treni straordinari programmati da oggi e fino al termine dell’emergenza dovuta alla tragedia del Ponte Morandi copriranno solo la tratta Voltri-Brignole, senza comprendere dunque le stazioni di Cogoleto e Arenzano, che pure sono gli ultimi due comuni della Città Metropolitana a ponente, dopo Genova.

Il Sindaco di Cogoleto Mauro Cavelli ha scritto una lettera al Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e all’assessore regionale ai Trasporti Giovanni Berrino per chiedere il prolungamento delle corse ferroviarie fino a Cogoleto: «In relazione alla notizia appresa dalla stampa – scrive Cavelli – al fine di evitare il congestionamento della rete autostradale ligure, in prossimità del nodo genovese, con la presente si richiede una urgente riprogrammazione delle corse ferroviarie, onde permettere ai cittadini cogoletesi il raggiungimento di Genova senza l’utilizzo delle autovetture private. Si rappresenta inoltre che la stazione ferroviaria di Cogoleto, terminale della Città Metropolitana, così come quella di Genova Voltri, presenta un binario tronco funzionale ad ospitare treni regionali in arrivo e in partenza». Se ciò avvenisse, sarebbe una buona notizia indubbiamente anche per Arenzano.

Non solo: sempre al fine di evitare il congestionamento della rete autostradale ligure, Cavelli ha richiesto sempre a Toti e anche all’assessore alla Sanità Sonia Viale, di poter ottenere, per i cittadini di Cogoleto e delle altre zone del ponente, la possibilità di trasporto dei pazienti fruenti dei servizi del 118 presso le strutture ospedaliere savonesi.

In mattinata, in Regione, è stato fatto il punto della situazione per i treni speciali insieme a Luigi Gambino, sindaco di Arenzano, e Luigi Mangini, assessore alla Mobilità del Comune di Cogoleto. Con loro, l’assessore regionale ai Trasporti Berrino.

«A seguito della riunione di oggi, in cui si è discusso del potenziamento del servizio ferroviario alla luce dei gravi disagi alla viabilità che ci saranno, ad essere ottimisti, nei prossimi mesi, abbiamo deciso, di comune accordo con l’assessore Mangini e il sindaco Cavelli, di formalizzare la richiesta di far partire tutti i treni metropolitani da Cogoleto e di potenziare i parcheggi di interscambio. Regione e Fs si sono riservati di verificare la sostenibilità economica a fronte delle risorse disponibili» ha fatto sapere il sindaco di Arenzano Luigi Gambino.

Anche i due consiglieri metropolitani del territorio, Stefano Damonte di “Patto Metropolitano” e Daniela Tedeschi di “Coalizione Civica”, hanno scritto una lettera al consigliere delegato ai Trasporti, Claudio Garbarino: «È stato disposto un potenziamento alla rete ferroviaria e sono stati aggiunti nuovi treni in partenza dalla stazione di Genova Voltri. Risulta anche un potenziamento del trasporto pubblico locale, che
ugualmente si ferma a Voltri.Tuttavia questo importante servizio escluderebbe i cittadini dei Comuni di Arenzano e Cogoleto, causando quindi notevoli disagi a lavoratori e studenti che avrebbero maggiori difficoltà a raggiungere il centro di Genova. Ricordiamo che in allerta arancione l’Aurelia viene chiusa tra Arenzano e Genova e che Voltri non garantisce una capienza di posteggio sufficiente da garantirne l’utilizzo ai cittadini di Arenzano e Cogoleto che decidessero di usufruire del potenziamento su ferro e gomma. Unendoci alle richieste del Sindaco di Arenzano Luigi Gambino e del Sindaco di Cogoleto Mauro Cavelli vogliamo con questa lettera chiederLe di attivarsi presso le opportune sedi per far si che vengano previste delle tratte aggiuntive anche per i due comuni, che peraltro fanno parte del territorio della città metropolitana di Genova»

EVENTI (vai all'agenda completa) 

17:00
Giovedì 22 novembre alle 17 nell’ambito della “Settimane della Cultura” alla Biblioteca “E. Firpo” di Villa Nasturzio a Cogoleto, sarà presentata la raccolta di poesie “Transfert” di Simone Pansolin. L’autore che accompagnerà la presentazione con[...]
Biblioteca "E. Firpo", Villa Nasturzio
17:00
Giovedì 22 novembre alle 17 primo incontro del Gruppo di Lettura della Biblioteca Civica “G. Mazzini” di Arenzano. L’incontro è aperto a tutti ed è dedicato a chi ama leggere, vuole condividere la sua passione[...]
Biblioteca Civica "G. Mazzini"
Nov 23–Nov 25 giorno intero
00:00
Venerdì 23 a cena, sabato 24 e domenica 25 novembre a pranzo, per tutti gli appassionati della cucina tradizionale piemontese, ecco il Bagna Cauda Day, evento ideato e promosso dall’associazione “Astigiani” che vede aderire cantine,[...]
Il Torchio
17:15
Venerdì 23 novembre dalle 17,15 alle 18,15 arriva il terzo appuntamento con il laboratorio per ragazzi dai 7 ai 12 anni organizzato dal circolo Arci di Cogoleto di via Parenti 24. Divertenti giochi ed esperimenti[...]
Circolo Arci Mario Merlo - Casa del Popolo
20:30
L’EVENTO È STATO RIMANDATO A VENERDI’ 23 NOVEMBRE — Rita Tana, l’atleta arenzanese campionessa di brazilian jiu jitsu, ha già vinto davvero tanti trofei, salendo sul podio di sette campionati europei, cinque campionati europei no[...]
La Kascia
21:00
Venerdì 23 novembre alle 21 all’Auditorium Berellini di Cogoleto verrà proiettato il docufilm “Crazy for football“, diretto da Volfango De Biasi, vincitore del David di Donatello 2017 come miglior documentario italiano. Nel film si racconta[...]
Auditorium Berellini
00:00
Immagine di archivio   Iniziativa di solidarietà ed ecologia il prossimo weekend ad Arenzano, dove – dopo i danni dell’incredibile mareggiata delle scorse settimane – volontari, scout e Aral si danno appuntamento per pulire insieme[...]
09:30
Sabato 24 novembre dalle 9,30 nella Sala Consiliare Sandro Pertini del Comune di Cogoleto si terrà il convegno “Le leggi che hanno cambiato l’Italia” nell’ambito della rassegna di eventi di “Un cammino in cammino” a[...]
Sala Consiliare