Scuola media, il Comune di Arenzano: «Il trasferimento delle classi al piano superiore è sicuro»

In replica al comunicato stampa del M5S Arenzano sullo stato degli edifici scolastici, in particolare della scuola media, la giunta arenzanese guidata dal sindaco Luigi Gambino spiega: «L’amministrazione comunale ha incaricato l’ing. Antonio Calcagno per verificare lo stato di alcuni pilastri, ubicati nel lato sud del parco comunale della struttura scolastica, per i quali i nostri tecnici avevano rilevato un ammaloramento. Sulla base della relazione dello stesso ingegnere, pur non sussistendo condizioni di pericolo e instabilità della struttura scolastica, al fine di ovviare alla situazione riscontrata e allo stesso tempo garantire l’apertura della scuola entro il 17 settembre 2018, sono stati eseguiti in urgenza i lavori di riabilitazione di una parte dei pilastri, del piano terra, per i quali l’amministrazione comunale ha immediatamente trovato le necessarie risorse economiche. Per quanto riguarda l’interdizione delle tre aule, poste al piano terra, e delle altre tre aule, site al piano superiore del fabbricato al confine con il parco comunale, la medesima non è determinata da problemi statici della struttura ma, soltanto, dalla condizione di aver l’area libera come cantiere e quindi non compatibile con le attività didattiche, essendo l’intenzione dell’amministrazione dare continuità ai lavori, nel più breve tempo possibile, e quindi, non interferendo con l’attività didattica. In merito allo spostamento delle attività didattiche nelle tre aule, ubicate al terzo piano sopra la palestra, si segnala che i locali riguardano un altro corpo di fabbrica, non interessato in alcun modo dai lavori di cui sopra che, in passato, sono sempre state destinate ad aule e a refettorio scolastico».

Dunque, per rispondere a una delle domande del M5S, il sindaco Luigi Gambino fa sapere che «Il trasferimento delle classi al piano superiore della scuola è sicuro, poiché riguarda un altro corpo di fabbrica, i ragazzi non sono stati mandati sopra i famosi piloni». Anche la preside dell’Istituto Comprensivo di Arenzano, Iris Alemano, interviene: «Sono state usate parole allarmistiche e infondate. Ho constatato che c’era la massima attenzione sia dalla parte tecnica sia da quella politica per quanto riguarda i lavori, e ho avuto rassicurazioni precise sul fatto che la scuola fosse in grado di accogliere gli studenti, dunque mi sono sentita serena nel riaprire le porte dell’edificio. Per me valgono le azioni concrete, non il chiacchiericcio».

«Abbiamo incaricato uno studio legale – fa sapere l’amministrazione – di valutare la possibilità di procedere per diffamazione e altri reati nei confronti del comunicato del M5S».

Ma non si poteva pensare prima, ai lavori nella scuola media? «Abbiamo iniziato a luglio – spiega Gambino – il tempo di far finire gli esami all’interno del plesso e procedere con la gara».

Nel frattempo, si pensa alla costruzione della famosa nuova scuola media: «Abbiamo messo a bilancio la cifra per far stilare un progetto preliminare – spiega il vicesindaco Sergio Cortesia – per la nuova scuola media. Sarà una scuola che risponde alle esigenze moderne degli studenti, e rispetterà tutti i requisiti di efficienza energetica. Abbiamo contattato ANCI Liguria per avere un canale di contatti con l’assessore regionale Scajola e capire con quali fondi costruire il plesso (i soldi il Comune li ha, bisognerebbe sbloccare il patto di stabilità). La scuola verrà realizzata in piazza Rodocanachi, nella zona tra le elementari e la piscina. Insieme alla costruzione del plesso, verranno effettuati anche alcuni lavori per migliorare la piscina comunale.

EVENTI (vai all'agenda completa) 

09:00
Come ogni anno arriva il Natale e ad Arenzano e Cogoleto si possono visitare numerosi presepi, anche molto diversi tra di loro. ARENZANO Ad Arenzano si va dal presepe permanente in ceramica di Albissola del[...]
20:30
Martedì 11 dicembre una serata di festa con il Tango Argentino organizzata dall’Unitre di Arenzano e Cogoleto. L’appuntamento è alle 20,30 a Villa Mina, Sala Peppino Impastato. L’ingresso è libero.  
Villa Mina
20:30
Il Comune di Cogoleto organizza tre importanti appuntamenti con i cittadini al fine di illustrare la proposta del Bilancio di Previsione 2019-2021. La cittadinanza è invitata a partecipare agli incontri che si svolgeranno secondo il[...]
16:30
Mercoledì 12 dicembre alla biblioteca “E. Firpo” di Villa Nasturzio a Cogoleto, sarà presentata la Bibliografia di Nati per Leggere con letture a cura di Dario Apicella. Le famiglie interessate saranno divise in due gruppi:[...]
Biblioteca "E. Firpo", Villa Nasturzio
20:30
Il Comune di Cogoleto organizza tre importanti appuntamenti con i cittadini al fine di illustrare la proposta del Bilancio di Previsione 2019-2021. La cittadinanza è invitata a partecipare agli incontri che si svolgeranno secondo il[...]
10:00
Giovedì 13 dicembre ad Arenzano, l’associazione Donna Oggi presenta “…anta la vita continua. Pesce per la memoria e… memoria del pesce“. L’incontro ha lo scopo di promuovere una corretta alimentazione e la cultura del pesce[...]
21:00
Giovedì 13 dicembre alle 21 presso l’Auditorium del Muvita, l’Associazione Culturale AMA – Accademia Musicale di Arenzano invita tuti gli appassionati a un incontro di “Guida all’ascolto” dell’opera Aida di Giuseppe Verdi. L’associazione AMA inoltre[...]
Muvita
17:15
Venerdì 14 dicembre dalle 17,15 alle 18,15 arriva il quarto appuntamento con le attività per bambini dai 3 ai 6 anni del circolo Arci di Cogoleto. Favole, pittura, costruzione giochi e carta pesta per un’ora[...]
Circolo Arci Mario Merlo - Casa del Popolo