attentiaqueidueemmepiemmepi
attentiaqueidueemmepiemmepi

15 tir al giorno dalla Stoppani a Varazze per poi andare alla discarica del Molinetto

Tra i 13 e i 15 camion al giorno: sono quelli che passeranno da Varazze, per portare i rifiuti della Stoppani fino alla discarica del Molinetto di Cogoleto. Emerge questo dal verbale della riunione svolta nelle scorse settimane a Varazze con il vice commissario delegato all’emergenza Stoppani Cecilia Brescianini.

Detto così, sembra un controsenso: 15 tir al giorno per portare materiale (inquinato) da una parte all’altra di Cogoleto, passando però per Varazze.

Questo stratagemma è stato utilizzato per non far transitare i tir carichi nel centro di Cogoleto: prenderanno infatti l’autostrada ad Arenzano e usciranno a Varazze, poi torneranno indietro attraversando i Piani d’Invrea e andranno così alla discarica del Molinetto.

Sono arrivate rassicurazioni dalla struttura commissariale e da Arpal: non mancheranno piani di monitoraggio e controllo, previste tutte le precauzioni del caso e ci sarà un coordinatore per la sicurezza che verificherà parametri come le tipologie dei mezzi. Ma com’è prevedibile non bastano a tranquillizzare i varazzini che vedono il proprio territorio “invaso” per 2 km da mezzi che in realtà caricheranno e scaricheranno a Cogoleto.

Il sindaco di Varazze, a questo proposito, ha già fatto sapere che vorrà sapere con precisione il contenuto di ogni singolo mezzo che passerà sul territorio, senza celare la preoccupazione per il fatto che i mezzi dovranno affrontare curve, strettoie e salite non proprio facilissime per dei tir, lungo la via Aurelia nella zona dei Piani d’Invrea.

Le alternative? Per il sindaco varazzino, passare per il centro di Cogoleto oppure “allungare” passando nell’entroterra (Lerca-Sciarborasca). Ma, a questo punto, quanti cogoletesi saranno d’accordo?