attentiaqueidueemmepiemmepi
attentiaqueidueemmepiemmepi

Acquedotto della Pineta otturato, disservizi nei prossimi giorni

È stato otturato a causa del verde tagliato (ma non rimosso) in occasione della Mare e Monti: così l’acquedotto privato di proprietà della Orinvest, che rifornisce la Pineta di Arenzano, potrebbe riservare nei prossimi giorni brutte sorprese indirizzate agli utenti.

Lo riferisce Orinvest stessa in una lettera mandata proprio oggi al Comune di Arenzano, in cui spiega che ieri è stato effettuato un taglio del verde in località Ponte Negrone, ma non è stata eseguita la pulizia dello sfalcio che ha intasato la tubazione principale. La squadra di Orinvest è sul posto e sta cercando di ripulire, ma per intervenire è stato necessario svuotare le vasche di accumulo. La mancanza di acqua nelle vasche, tra l’altro, comporta l’ingresso di aria nella rete che può creare rotture delle tubazioni. Tradotto: potrebbero verificarsi disservizi alle utenze nei prossimi giorni.

«Restiamo increduli – dicono dall’azienda, pronta a chiedere un risarcimento al comune in caso di rotture o disservizi – davanti al fatto che per una manifestazione sportiva si possano creare danni alla fornitura di un bene primario».