Arenzano, da dicembre alla bocciofila i test antigenici rapidi per la rilevazione del Covid

Entro la prima settimana di dicembre anche ad Arenzano ci sarà uno spazio per l’esecuzione dei test antigenici rapidi per la rilevazione del Sars-CoV-2.

Il progetto sarà riservato ai cittadini residenti segnalati dai Medici di Medicina Generale e sarà realizzato nei locali del bocciodromo, dopo l’esperienza positiva dei quattro medici che hanno organizzato la somministrazione dei vaccini antinfluenzali e antipneucoccichi proprio in quella struttura, nella quale si è potuto garantire il rispetto delle misure di sicurezza per i pazienti imposte dall’emergenza coronavirus.

Luigi Gambino, sindaco di Arenzano, esprime tutta la sua soddisfazione per l’importanza del progetto sottolineando l’efficace sinergia tra i Medici di Medicina Generale, l’amministrazione comunale e la Asl 3, che hanno collaborato strettamente a favore dei cittadini per contrastare la pandemia.

 

 

Entro la prima settimana di dicembre anche ad Arenzano ci sarà uno spazio per l’esecuzione dei test antigenici rapidi per la rilevazione del Sars-CoV-2.

Il progetto sarà riservato ai cittadini residenti segnalati dai Medici di Medicina Generale e sarà realizzato nei locali del bocciodromo, dopo l’esperienza positiva dei quattro medici che hanno organizzato la somministrazione dei vaccini antinfluenzali e antipneucoccichi proprio in quella struttura, nella quale si è potuto garantire il rispetto delle misure di sicurezza per i pazienti imposte dall’emergenza coronavirus.

Luigi Gambino, sindaco di Arenzano, esprime tutta la sua soddisfazione per l’importanza del progetto sottolineando l’efficace sinergia tra i Medici di Medicina Generale, l’amministrazione comunale e la Asl 3, che hanno collaborato strettamente a favore dei cittadini per contrastare la pandemia.

 

 

X