Scorri verso il basso per leggere

attentiaqueidueemmepiemmepi gaggero

attentiaqueidueemmepiemmepigaggero

Arenzano, il centrodestra attacca: «Un avanzo di bilancio esorbitante, battuti tutti i record»

Torna a mordere sull’avanzo di bilancio l’opposizione di centrodestra ad Arenzano.

«Anche quest’anno – denuncia la consigliera comunale Alessandra Minetti – il Comune di Arenzano chiude in avanzo, un avanzo davvero esorbitante! Battuti tutti i record nonostante ad ogni consiglio, riunione o incontro soldi non ce ne sono mai! Questo non vuol dire che questi soldi scompaiano ma, non posso più essere utilizzati per spese correnti ma solo per investimenti su cui di soldi ce ne è già abbastanza. Come detto in commissione per me il comune non è una azienda privata che deve fare profitto ma una azienda pubblica che deve chiudere in “pareggio” perché tutte le risorse dovrebbero essere utilizzate per fornire servizi ai cittadini. Continua a mancare una programmazione e un monitoraggio costante!».

L’ex consigliere del Carroccio Paolo Cenedesi spiega, ritornando su uno dei suoi cavalli di battaglia: «Sono stati battuti tutti i record. Un milione di entrate in più rispetto a quanto previsto, e 900mila euro di avanzo sulle spese correnti. Per 480mila euro, durante l’amministrazione Biorci, l’ex assessore Salvatore Muscatello era saltato».

X