attentiaqueidueemmepiemmepiemmepigaggero
attentiaqueidueemmepiemmepiemmepigaggero

Arenzano, in Pineta ritrovati pezzi della micidiale spugna fritta, esca letale per cani e gatti

Ritrovati stamattina alcuni pezzi di spugne fritte nei pressi del parcheggio della piscina Punta San Martino nella Pineta di Arenzano

Si tratta bocconi micidiali che possono uccidere un cane o un gatto in pochi minuti. Tanto semplici da preparare quanto appetitosi e purtroppo letali. Sono normali pezzi di spugna da cucina che vengono letteralmente fritti nell’olio e poi abbandonati tra la vegetazione. Costituiscono bocconi irresistibili per il loro profumo e sono fiutate dagli animali, particolarmente i cani, anche a una certa distanza.

Purtroppo  le spugne fritte una volta ingerite ed arrivate alla stomaco del cane o del gatto  si impregnano di succhi gastrici e si gonfiano a dismisura, causando una pericolosa occlusione che può uccidere l‘animale nel giro di poco tempo.

La amministrazione della Pineta ha già allertato le Forze dell’Ordine, ma diventa fondamentale che tutti prestino attenzione al monitoraggio del territorio, non solo in Pineta, per evitare che follie di questo tipo possano dilagare.

 

X