attentiaqueidueemmepiemmepi
attentiaqueidueemmepiemmepi

Autostrade, domani riaprono i cantieri: occhio da martedì ai lavori in galleria tra Arenzano e Genova

Riaprono domani i cantieri sulle tratte autostradale gestite da ASPI. Dunque anche la A10 ritornerà alla sua “normalità” fatta di strettoie e di cambi di carreggiata (con relative prevedibili code) a causa dei lavori di manutenzione.

Dopo la tregua del periodo natalizio per le lavorazioni più impattanti e la consistente riduzione del numero dei cantieri presenti sulle tratte autostradali liguri, nei giorni scorsi si è nuovamente riunito il tavolo tecnico tra Regione Liguria, Comune di Genova, Anci, Aspi, Autostrada dei Fiori e Salt per delineare la nuova programmazione dei cantieri per il primo trimestre del 2023.

Da quanto dichiarato dall’ assessore regionale alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone domani lunedì 9 gennaio tra mezzogiorno e le 14 riprenderanno infatti i lavori, anche con cantieri inamovibili. In questo periodo dell’anno i flussi del traffico risultano, sempre secondo l’assessore, inferiori ai mesi primaverili ed estivi e avviando oggi nuove cantierizzazioni verrà traguardato l’obiettivo di un alleggerimento di tutti i cantieri dal periodo pasquale in avanti.
Tra i nuovi lavori in programma il cantiere nella galleria Castello tra Arenzano e Genova in direzione Genova, che sarà attivo tra il 9 gennaio e il 3 marzo: “Si tratta di un cantiere che potrebbe rivelarsi impattante la domenica pomeriggio, soprattutto dal 20 gennaio – così l’assessore Giampedrone – ma è anche un cantiere essenziale per poter garantire, al termine dei lavori, la piena capacità autostradale con tre corsie per senso di marcia nella tratta tra Genova e Varazze. Proprio al fine di favorire la distribuzione della mobilità la domenica pomeriggio si prevede anche una riduzione delle chiusure notturne sulle tratte interessate. Ci incontreremo a fine gennaio per una nuova analisi del periodo trascorso e per le valutazioni sui mesi seguenti”.
-