attentiaqueidueemmepiemmepi
attentiaqueidueemmepiemmepi

Calcio Eccellenza, l’Arenzano saluta alla grande i suoi tifosi battendo il Baiardo

E’ con il sorriso sereno di Mister Corradi, nella foto con il tecnico Alberto Perasso e con il suo vice Pietro Feroldi, che l’Arenzano FC saluta domenica pomeriggio i suoi tifosi nell’ultima partita casalinga di questo campionato di Eccellenza battendo con un rotondo 3 – 1 il Baiardo. L’ultima giornata vedrà infatti gli arenzanesi in trasferta sul campo del Canaletto Sepor, ultimo in classifica e già retrocesso.

Obiettivo raggiunto tutto sommato tranquillamente con una posizione di metà classifica che mantiene in categoria la squadra del presidente Garetto senza i patemi dello scorso campionato con la coda dei playout. Tutt’altro. Quest’anno l’Arenzano si è dimostrato outsider di lusso in un campionato che – a girone unico a 18 squadre – si annunciava molto combattuto e insidioso, come ci aveva anticipato alla vigilia Mister Corradi. I suoi ragazzi hanno giocato una prima parte di campionato da applausi stazionando costantemente ai piani della classifica – secondi alla 14ma giornata, quarti alla boa di metà campionato – temuti e rispettati su tutti i campi. Qualche piccolo calo nella parte finale ma va bene così. Molto bene. 

La cronaca. Partenza col botto dei padroni di casa in campo con Marotta, Damonte A. 96, Damonte L., Molinari, Piccardo, Baroni L., Biancato, Lupi, Galleri, Damonte A. 95 e Fabio Baroni. Dopo soli 2 minuti è infatti Galleri a sbloccare il risultato finalizzando una bella iniziativa di Molinari. Il Baiardo cerca la reazione e al 10° Battaglia di testa colpisce quasi a botta sicura trovando però un grandissimo Marotta che con un ottimo riflesso devia in angolo. Null’altro di particolare da segnalare nella prima frazione, che si chiude con le squadre in 10 per la doppia espulsione di Battaglia e di Alessandro Damonte 96. Al riposo Arenzano avanti 1 – 0.
Nella ripresa il Baiardo spinge e riesce a pareggiare al minuto 60 con Giambarresi. L’ultima mezz’ora sembra scorrere via tranquilla sull’onda di un pareggio da fine stagione, ma tra l’85° e lo scoccare del 90° è Pellicciari a calare una bella doppietta per il saluto stagionale dell’Arenzano ai suoi tifosi.

Si chiude così con la vittoria per 3 – 1 la stagione del ragazzi di Mister Corradi sul terreno amico del Gambino.

L’appuntamento è per la prossima stagione.