attentiaqueidueemmepiemmepiemmepiemmepigaggero
attentiaqueidueemmepiemmepiemmepiemmepigaggero

Calcio, l’Arenzano FC è il primo club nella valorizzazione dei giovani

In più occasioni durante la scorsa stagione sportiva Mister Corradi lo aveva fatto notare: l’Arenzano è una società con una rosa molto giovane, con tutte le conseguenze del caso, compreso quel pizzico di inesperienza che nella prima parte del girone ha fatto un po’ soffrire. Ma che nei playout – superato l’apprendistato del girone – ha restituito freschezza atletica e la giusta spregiudicatezza per arrivare in vetta alla classifica.

Ed ora è arrivato il giusto riconoscimento per questa filosofia, orientata a valorizzare il vivaio anche con investimenti importanti nel settore tecnico giovanile.
Infatti la Lega Nazionale Dilettanti ha pubblicato nei giorni scorsi la graduatoria nell’impiego delle giovani leve relativamente alla scorsa stagione sportiva di Eccellenza che vede al primo posto – alla stragrande – proprio l’Arenzano FC, che ha “doppiato” nel punteggio il Busalla, secondo classificato.

Si tratta di un riconoscimento che va all’Arenzano per il secondo anno consecutivo: dopo Mister Manetti in promozione (nella stagione sportiva pre- covid) ora l’impresa riesce a Mister Corradi in Eccellenza. 

Un premio cercato e voluto fortemente dalla Società che proprio nelle settimane scorse ha salutato i nuovi arrivi nello staff tecnico giovanile. La cantera arenzanese è un patrimonio tecnico ma sopratutto umano di valore inestimabile a cui vanno tutte le attenzioni: giocando a calcio si cresce.
In tutti i sensi.

X