attentiaqueidueemmepiemmepiemmepi
attentiaqueidueemmepiemmepiemmepi

Calcio, lo Sciarborasca perde al 90° ma non si ferma il sogno

Dario Corrà, valente centrocampista dello Sciarborasca
Dario Corrà, valente centrocampista dello Sciarborasca

Lo Sciarborasca perde con la Calvarese per 2-1. Fatale il novantesimo minuto nella dodicesima giornata del Campionato di Calcio di Prima Categoria Dilettanti girone C.

Dopo la brillante vittoria di domenica 27 novembre per 3-2 sul campo di casa di Cogoleto contro il S Bernardino, con i gol di Angella, Dell’Innocenti e Bruzzese, si è interrotta la serie di otto incontri utili consecutivi, cinque vittorie e tre pareggi. Lo Sciarborasca che con Comito aveva ristabilito la parità, perde la partita ad un minuto dalla fine con un gol da palla inattiva.

Lo spettacolo che offre un incontro di calcio è sempre un mistero: si segue, con l’anima in sospeso, l’umore e l’abilità dei giocatori, e però può capitare che la fatalità non ti sia amica, questa volta è successo allo Sciarborasca che non meritava di uscire sconfitto dal campo.

Il terzo posto in classifica alla dodicesima giornata del campionato, dopo Golfo Paradiso e Sampierdarenese, per i ragazzi di Gianni Berogno e del Presidente Schelotto non è più un sogno ma una realtà che va coltivata con entusiasmo, impegno e umiltà, rispettando tutti gli avversari ma con la consapevolezza di non essere secondi a nessuno.

Domenica 11 dicembre alle 10-30 al “Giovanni Maggio” di Cogoleto va in scena il “Big Match” della giornata mettendo di fronte lo Sciarborasca e la Sampierdarenese rispettivamente la terza e la seconda del campionato.

Elio Tazzoli

X