attentiaqueidueemmepiemmepi
attentiaqueidueemmepiemmepi

Calcio, nei recuperi infrasettimanali pareggio dell’Arenzano e sconfitta del Libraccio

“Remuntada” dell’Arenzano, che pareggia 2-2 nel recupero della dodicesima giornata del campionato di Promozione e pesante sconfitta esterna del Libraccio, travolto a Borzoli per 5-1.

Primo tempo choc per l’Arenzano, sotto di due reti, realizzate dal Ceriale con Piazza ed Haidich, dopo appena mezz’ora di gioco.

Ad inizio ripresa, la prima svolta della gara, con il giocatore ingauno Monteleone che viene espulso per doppia ammonizione, permettendo così all’Arenzano di giocare quasi metà gara in situazione di superiorità numerica, che diventa addirittura doppia quando il difensore Di Salvo commette, in area di rigore, un fallo da ultimo uomo, che gli costa la seconda  ammonizione, con relativa uscita anticipata dal campo, oltre ad un penalty contro, trasformato con freddezza da Anselmo.

Il forcing finale dell’ Arenzano viene infine premiato all’89°, quando Battaglia realizza il goal di un meritato, creduto e soprattutto “voluto” pareggio..

D’altra parte, nel recupero dell’undecima giornata del campionato di Prima Categoria, girone C, il Libraccio mantiene il risultato in parità sull’1-1 per un’ora, giocando contro la capolista Borzoli (rete arenzanese di Testi), ma crolla nei trenta minuti finali, quando  i sestresi vanno a segno ben quattro volte, fissando il punteggio su un pesante  5-1, risultato che non deve tuttavia intaccare il morale di Amos e compagni, vista la qualità della capolista, squadra costruita per vincere il campionato.

Tra i ragazzi di mister Varlani in grande spolvero l’attaccante Carrubba, autore di una tripletta, mentre gli altri marcatori sono stati Albanese e Verardo.

.

Claudio Nucci