attentiaqueidueemmepiemmepiemmepi
attentiaqueidueemmepiemmepiemmepi

Calcio, per il torneo “Città di Arenzano” sarà una edizione record

Il conto alla rovescia segna 15 giorni all’inizio di quella che ormai da anni è diventata la manifestazione calcistica più importante e partecipata di Arenzano, che si svolgerà dal 21 maggio al 4 giugno. Per il “Torneo Città di Arenzano”, organizzato dall’Arenzano FC, sono attesi infatti tantissimi giovani calciatori che si alterneranno in 7 weekend sul campo del Nazario Gambino e che – dopo due anni di stop dovuto alla pandemia – sicuramente arriveranno motivati da una gran voglia di tornare a giocare e confrontarsi sul campo.
Saranno infatti ben 125 le squadre (di cui la metà provenienti dal Nord Italia) schierate per il torneo da 54 Società calcistiche, alcune delle quali professionistiche; scenderanno in campo ben 15 categorie, riservate alle leve dal 2016 al 2002, per un totale di circa 1.200 atleti. 

Numeri da capogiro, che richiedono un impegno organizzativo immane per la Società organizzatrice ed in prima battuta per il DG Luca Marzano, al lavoro per il torneo sin dallo scorso gennaio.
«Oltre agli atleti – ci spiega Marzano – ci saranno da gestire anche i familiari, molti dei quali volentieri approfittano del torneo per una vacanza al mare, e a cui non sarà semplice offrire una sistemazione alberghiera, in considerazione del periodo, ormai considerato di alta stagione. Per non parlare – prosegue – dei problemi logistici relativi all’afflusso e al parcheggio delle vetture e dei pullman nella zona circostante al campo, o del reperimento dei volontari per il nostro stand gastronomico, da sempre di assoluto prestigio».

In effetti al “Gambino” atleti e famiglie hanno la possibilità di gustare i piatti della tradizione ligure con materie prime del territorio, provenienti da fornitori selezionati. E ciò comporta un impegno organizzativo notevole così come laboriosa è la gestione di tutti gli aspetti legati alle forniture, dalla scelta della posateria ecocompatibile, alla qualità del’olio per le fritture, facendo i conti anche con aumenti di prezzo che di certo non aiutano.

«Sarà dura – conclude Marzano – ma per noi la vera vittoria sarà lasciare un bel ricordo di Arenzano a tutti quelli che sono arrivati qui per il torneo e che in futuro speriamo tornino  per le proprie vacanze. Chiunque vorrà darci una mano sarà il benvenuto. Facciamo fare bella figura alla nostra Arenzano!».

Per info: 3923390112 – tornei@arenzanofc.it

 
X