attentiaqueidueemmepiemmepiemmepi
attentiaqueidueemmepiemmepiemmepi

Calcio Playout Eccellenza, l’Arenzano pareggia e centra la permanenza in categoria!

Settima partita dei playout per l’Arenzano, che cerca sul campo della capolista Atletic Club Albaro i punti per staccare il biglietto della permanenza in categoria. Non è un compito facile e ne sono consapevoli i ragazzi di Mister Corradi, oggi in campo con questa formazione Catanese, Boggiano, Cicirello, Ghigliazza, Baroni L., Pirozzi, Rampini, Lupi, Mancini, Galleri, Baroni F. I padroni di casa sono schierati con Bartoletti, Dodero, Cataldo, Di Pietro L., Donato, Lembo, D’Arrigo, Lerini, Zazzeri, Pagano, Donato A.

E’ una partita a scacchi quella che vede in campo due squadre attente a studiarsi per trovare tempo e modo di portare la mossa giusta. Sono i padroni di casa a rompere l’equilibrio alla mezz’ora con un gol di D’Arrigo su azione personale, ma gli arenzanesi sono ben messi in campo e fanno valere il loro gioco. Alzano il baricentro mettendo sotto pressione l’Albaro, e procurandosi un calcio di rigore che – al minuto 41 – viene trasformato da Luca Baroni. Si va dunque all’intervallo sul punteggio di 1 – 1.

Nella ripresa sulla scacchiera del match sembra tutto bloccato. Le due formazioni provano ad imbastire buone trame offensive ma senza sbocco. Forse prevale la prudenza che porta a non rischiare troppo e magari finire a mani vuote. Tutto sommato il pareggio consentirebbe ad entrambi i contendenti di rimanere nelle zone alte della classifica e – sopratutto – agganciare l’obiettivo della permanenza nella categoria. Finisce quindi 1 a 1. 

Pur con due partite ancora da disputare l’Arenzano FC centra dunque l’obiettivo stagionale, e cioè la permanenza in Eccellenza, torneo nel quale si è trovata inaspettatamente l’anno scorso e che ha dovuto affrontare non senza problemi e con una squadra giovane e con molti elementi alla prima esperienza in questa categoria. 

Complimenti ai ragazzi, al Mister Corradi ed alla dirigenza. Tutti hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo, e l’hanno superato! 

 

 

X