attentiaqueidueemmepiemmepiemmepigaggero
attentiaqueidueemmepiemmepiemmepigaggero

Calcio Prima Categoria, per il Cogoleto stop con la VecchiAudace e retrocessione diretta

Il Città di Cogoleto nella penultima giornata del girone scende in campo al “Grondona” contro il Vecchiaudace Campomorone con la seguente formazione: Perata, Santoro, Fazio N., Socchia, Dibennardo, Rampanti, Mastrolilli, Caviglia A., Rebagliati, Cozzi R., Cozzi A.
I padroni di casa schierano Alesso, Pastore, Carrus, Muratore, Cavicchioli, Mineo, Canton, Federici, Rondoni, Gualdi, Taravella.
Per il Cogoleto e’ l’ultima chances per evitare la retrocessione diretta. Infatti se al termine del campionato, il distacco tra la penultima classificata (il Città di Cogoleto) e la terzultima classificata (in questo caso proprio la Vecchiaudace) è pari o superiore a 7 punti, i playout del girone non si disputano e saranno non solo l ‘ultima ma anche la penultima classificata a retrocedere direttamente in Seconda Categoria. 

 L’incontro parte subito in modo scoppiettante con i padroni di casa che passano in vantaggio il 1° minuto con Rondoni che, su rilancio della propria difesa approfitta di un pasticcio della retroguardia cogoletese per lanciarsi verso il portiere ed insaccare. Al 4° è Mastrolilli per i Cogoleto a scaldare i guantoni del portiere genovese, che nulla può fare invece al 16° sulla punizione di Roberto Cozzi che ristabilisce la parità. La partita è vivace e le occasioni si presentano per entrambe le formazioni: al 28° palo di Gualdi per i padroni di casa, mentre il Cogoleto sfiora il vantaggio al 34° con Roberto Cozzi e al 35° con Mastrolilli. Si va al riposo sull’ 1 – 1.

Nel secondo tempo è la VecchiAudace ad allungare subito su calcio di rigore trasformato da Gualdi al 51°, mentre il Cogoleto si rende pericoloso solo al minuto 65 con Cozzi di testa. Al 72° è Rondoni a scaldare i guanti del portiere cogoletese, che però capitola all’81° sulla conclusione di Cipollone che finalizza una bella azione corale. E’ il 3 – 1 che chiude il match e sancisce la retrocessione diretta del Cogoleto, che cade nella tagliola regolamentare dei 7 punti di distacco tra penultima e terzultima classificata. Infatti anche in caso di successo del Cogoleto nell’ultimo turno e contemporanea sconfitta della VecchiAudace il distacco rimarrebbe comunque di 8 punti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

X