Ciao Valentino: “Ricordatelo con il sorriso, lui sorrideva sempre”

Bandierine, gessetti colorati e applausi commossi: così questa mattina Arenzano ha salutato per l’ultima volta Valentino Marabotti, mancato l’altro giorno a 45 anni.

Tantissime persone hanno aspettato il trasporto funebre al porticciolo di Arenzano, seguito dall’auto dei genitori, Giancarlo e Sylvie. Un carattere dolce, solare, ironico, sempre allegro: così è ricordato Valentino nel cuore di chi lo ha conosciuto e chi gli voleva bene.

Al passaggio dell’auto, Giancarlo ha salutato la folla e ha detto: “Ricordatelo con il sorriso, lui sorrideva sempre”. Ed è proprio così che lo ricorderemo: allegro, colorato, come la scritta realizzata sull’asfalto con i gessetti all’ingresso del porto: “Ciao Valentino”.

Il trasporto funebre ha fatto il giro del porticciolo, e all’uscita è stato accolto da un applauso commosso e dal saluto delle tante persone presenti.

X