attentiaqueidueemmepiemmepiemmepi
attentiaqueidueemmepiemmepiemmepi

Ciclismo, la Milano Sanremo ritorna ad Arenzano e Cogoleto

Dopo due anni di assenza la classicissima di Primavera ritorna al tracciato storico, quello che – per intendersi – prevede l’ingresso nella nostra regione dal Passo del Turchino per poi seguire l’Aurelia come di consueto sino al tradizionale arrivo in Via Roma a Sanremo dopo  293km.

Dunque l’edizione n. 113  – che si svolgerà sabato 19 marzo – ritornerà ad attraversare Arenzano e Cogoleto, che negli ultimi due anni erano state escluse dal tracciato.

L’anno scorso il passaggio sulla nostra riviera non era stato possibile a causa di una frana al Turchino, che aveva costretto gli organizzatori ad un itinerario alternativo con l’ingresso in Liguria al Sassello, per poi seguire in direzione Stella, Savona, e da lì in Aurelia verso  ponente.

Già nel 2020 la Valle Stura, Arenzano e Cogoleto non avevano visto il passaggio della gara: molti sindaci soprattutto del savonese si erano opposti all’arrivo dei ciclisti, sia per non dover chiudere la via Aurelia (era luglio, ed eravamo nel pieno del disastro della viabilità sulle autostrade liguri), sia per non correre il rischio di creare assembramenti inopportuni causa Covid. Dunque l’ingresso in Liguria fu attraverso il Col di Nava, già in provincia di Imperia, cancellando buona parte della riviera ligure. 

 

 

X