attentiaqueidueemmepi
attentiaqueidueemmepi

Cogoleto, 100mila euro per le attività commerciali che più hanno subito restrizioni

Cogoleto pensa a un piano ristori comunale per aiutare le attività commerciali che più hanno subito restrizioni a seguito della pandemia. Nel dettaglio l’amministrazione annuncia che stanzierà (il provvedimento passerà in consiglio comunale) 100mila euro per cercare di favorire la ripartenza.

«Sono ristori relativi alla Tari – spiega l’assessore al Commercio Stefano Damonte -. Stiamo ancora decidendo la modalità con gli uffici tecnici. Sarà un bando indirizzato alle attività che più hanno subito le restrizioni in base al covid, ci saranno diverse categorie con criteri che decideremo, in ogni caso questi 100mila euro a bilancio ci sono, pronti per essere stanziati. Cercheremo di dare una mano a ripartire. Vorrei ringraziare specialmente la dottoressa Molinari dell’ufficio Bilancio per il grande lavoro che ha fatto». 

Con una recente delibera di giunta, inoltre, è stata prevista la possibilità, per le stesse attività, di richiedere un aumento fino al 40% di suolo pubblico a titolo gratuito, garantendo una quota minima di 10 metri quadrati.

 

X