attentiaqueidueemmepiemmepiemmepiemmepigaggero
attentiaqueidueemmepiemmepiemmepiemmepigaggero

Cogoleto, acquista una borsa contraffatta sul lungomare: multata dalla Finanza

 

 

La Guardia di Finanza di Genova, sul lungomare di Cogoleto, ha identificato una signora che aveva appena acquistato una borsa recante il marchio contraffatto di una nota griffe di moda.

All’acquirente, una cittadina italiana residente in Piemonte, è stata contestata la sanzione amministrativa che va da € 100 a € 7.000, prevista dalla normativa vigente, oltre al sequestro della borsa appena acquistata.

L’abusivo, appena venduto il prodotto e intascato il corrispettivo, si è accorto del sopraggiungere dei finanzieri e si è dato precipitosamente alla fuga abbandonando sulla strada il proprio borsone contenente 8 articoli falsificati, anch’essi sequestrati dai militari.

La Guardia di Finanza di Genova prosegue incessantemente le attività di controllo economico del territorio, volte alla prevenzione ed alla repressione dell’abusivismo commerciale e della produzione e vendita di merce contraffatta, con rilevanti sequestri e sanzioni penali, nonché per l’applicazione delle sanzioni amministrative nei confronti dei clienti acquirenti di merci contraffatte che alimentano, di fatto, il commercio illegale.

Dall’inizio dell’anno, la Guardia di Finanza di Genova ha sequestrato oltre 262.900 prodotti contraffatti o in violazione delle norme sul Made in Italy e oltre 6.100 oggetti per violazioni in materia di sicurezza prodotti. 144 responsabili sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria

X