attentiaqueidueemmepiemmepi
attentiaqueidueemmepiemmepi

Cogoleto, aggredito mentre passa in auto davanti alla stazione

È stato colpito con pezzi di legno, sassi e vari oggetti un ragazzo di 27 anni che, sabato sera, stava passando in auto davanti alla stazione ferroviaria di Cogoleto.

L’autore dell’aggressione, un 25enne tunisino (denunciato poi per violenza, minaccia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale) appena ha visto il 27enne passare con l’auto lo ha bersagliato con un bastone di legno, fino a spaccare il finestrino del mezzo, dal lato del passeggero (per fortuna oltre al guidatore in auto non c’era nessun altro).

Il 27enne, spaventato, ha subito inserito la retromarcia cercando di spostarsi ma l’uomo ha iniziato ad andare in cerca di altri oggetti, nelle vicinanze, da potergli tirare, tra cui un sasso. Ha anche cercato di prendere alcune bici da tirargli, per fortuna senza riuscirci subito in quanto erano legate. 

Poco dopo è intervenuta una pattuglia dei carabinieri, composta da due militari, chiamati da alcuni residenti che hanno assistito alla scena e in particolare da una cittadina, a seguito di molestie: dopo aver aiutato il 27enne, hanno cercato di avvicinarsi al tunisino, rimasto a urlare e inveire. Per non farsi prendere, però, ha iniziato a tirare di nuovo pietre, biciclette e qualsiasi altra cosa trovasse, addosso ai carabinieri. Dopo un breve inseguimento, che ha visto coinvolta anche una seconda pattuglia dei carabinieri, l’uomo è stato portato in caserma e denunciato a piede libero.