attentiaqueidueemmepiemmepigaggeroemmepi

Curiosità: perché la Pria Pulla di Arenzano si chiama così?

Ogni arenzanese conosce la Pria Pulla, “pietra polla”, lo scoglio che si trova nel mare di Arenzano di fronte alla chiesetta di San Sebastiano. Lì in tanti hanno imparato a nuotare, facendo a gara a chi raggiungeva prima la pietra, per non parlare dei muscoli che si trovavano attaccati, che una volta si usava raccogliere e cuocere su una lamiera prima di mangiarli.

Ma perché si chiama così?

Ci sono diverse ipotesi, spiegate dall’associazione Torre dei Saraceni che tramanda la memoria storica del paese: secondo la prima (e la più quotata) la pietra ricorda una gallina, e i piccoli scogli che la circondano sarebbero i pulcini. Secondo un’altra, in quella zona era convinzione ci fosse una polla, ovvero una fessura nel fondale da cui sgorga una vena d’acqua dolce. 

X