attentiaqueidueemmepi emmepiemmepi emmepi
attentiaqueidueemmepiemmepiemmepiemmepi

FOTO – Quattro ori e due argenti, Cogoleto vince ad Euroflora: tutti i premi

Lo spazio dedicato a Cogoleto, ad Euroflora, sta riscuotendo successo e sono numerosi i riconoscimenti assegnati al comune nella prima giornata di manifestazione, durante la serata dedicata ai premi. L’area verde curata dai giardinieri del Comune, che per l’occasione hanno esibito la loro capacità ai parchi di Nervi, ha vinto diversi riconoscimenti tra cui alcuni davvero prestigiosi come quello per la “Partecipazione con prevalenze di piante fiorite da esterno”.

Lo spazio curato dai giardinieri di Cogoleto è un’area verde di circa 450 mq con opere del pittore Sanguineti che ha rappresentato le piante esposte, la simulazione di un piccolo laghetto, l’installazione #CogoLove e poi le “regine” della manifestazione, le piante tipiche della macchia mediterranea.

Ecco il “bottino” cogoletese:

ORO:

  • Partecipazione di comuni, enti parco, orti e giardini botanici pubblici con superficie superiore a 350 mq 
  • Partecipazione con prevalenze di piante fiorite da esterno
  • Per la più bella e artistica presentazione di un giardino roccioso
  • Per la più bella e artistica presentazione di un muro fiorito rustico decorato con piante rupicole

ARGENTO

  • Per la più bella, originale ed artistica presentazione di piante a radice bulbosa o tuberosa oppure a rizoma, in numerose specie e varietà
  • Per la più artistica ed originale presentazione di piante erbacee perenni

A ritirare i premi, per conto del Comune, il vicesindaco Stefano Damonte con Claudia Avanzini, dell’Ufficio Turismo Cogoleto, e Claudio Serranò, giardiniere del Comune di Cogoleto, vincitore – insieme ai colleghi operai e giardinieri – di numerosi premi già nelle varie edizioni di Euroflora.

Nelle foto, Damonte e il sindaco Paolo Bruzzone all’inaugurazione davanti all’installazione #CogoLove – che dopo Euroflora sarà riportata a Cogoleto – e poi, per la sera delle premiazioni, Damonte, Avanzini, Serranò insieme a Ettore Zauli, agronomo paesaggista, consulente di Euroflora e presidente commissione tecnica in diverse edizioni della manifestazione, e Matteo Lavarello, progettista di varie edizioni di Euroflora compresa l’ultima.

“Siamo molto soddisfatti per i premi ricevuti – commenta il vicesindaco Damonte – i nostri giardinieri hanno fatto davvero un ottimo lavoro, come confermano i premi ricevuti, creando un bellissimo giardino di cui siamo tutti orgogliosi. Siamo contenti anche del successo di #CogoLove: molti i cittadini e le istituzioni che si sono fatti fotografare, che possa portare un messaggio di amore in questo momento così difficile”.

X