Scorri verso il basso per leggere

attentiaqueidueemmepiemmepi gaggero

attentiaqueidueemmepiemmepigaggero

DOVE LO BUTTO? Il vetro

Torna lo speciale di Cronache Ponentine dedicato alla raccolta differenziata, con le indicazioni per effettuarla al meglio, spiegando cosa buttare e dove.

Questa puntata, in collaborazione con il Comune di Arenzano e Ar.A.L., è dedicata al vetro.

UNA SCELTA ECOLOGICA & ECONOMICA

Quando parliamo di differenziare il vetro, parliamo di destinare a nuova vita rifiuti che – se abbandonati – impiegherebbero migliaia di anni per essere smaltiti dall’ambiente. 

Cosa succede se non si differenzia correttamente e se si inseriscono nella campana del vetro altri materiali? Il rifiuto potrebbe non essere adeguato per l’avvio al recupero o al riciclo, pertanto può essere rifiutato dagli impianti che lo ritirano. Ciò comporta maggiori costi di gestione, tra cui il trasporto e lo smaltimento in discarica tramite incenerimento, opzione decisamente non ecologica né economica.

IL VIAGGIO DEL VETRO AD ARENZANO

Una volta gettato nell’apposita campana, il vetro viene smaltito dalla ditta Re.Vetro.

 Dal vetro riciclato si ottengono nuovi oggetti in vetro ma anche prodotti isolanti per la bioedilizia, prodotti sanitari in vetroceramica, mattoni in vetroceramica, mattoni in vetro, erba sintetica, sabbia per campi da golf, tavoli da cucina, sistemi di filtrazione dell’acqua, vetro come materiale abrasivo e come aggregato di materiali da costruzione. E tanto altro. Alcune aziende hanno persino il compito di selezionare le bottiglie sulla base del colore per poter riciclare e riprodurre nuove bottiglie in vetro del colore originale.

QUALCHE TRUCCO

Ecco qualche utile informazione che forse non tutti sanno:

  • Tutti i contenitori in vetro – prima di essere gettati – devono essere svuotati e puliti
  • Anche i tappi delle bottiglie e dei contenitori in vetro devono essere differenziati. I tappi in plastica e di metallo vanno nel cassonetto della plastica, quelli di sughero naturale nel cassonetto dell’umido.
  • Anche i sacchetti della spazzatura vanno differenziati: se si utilizzano sacchi in plastica per raccogliere il vetro in casa, i rifiuti vanno nella campana del vetro mentre i sacchi devono essere gettati nell’apposito cassonetto della plastica
  • Chi abbandona i rifiuti per la strada e chi non differenzia correttamente rischia sanzioni.

COME SI DIFFERENZIA AD ARENZANO

Per quanto riguarda la raccolta del vetro, ad Arenzano sono posizionate alcune campane fisse su tutto il territorio. Non occorre dunque possedere alcuna chiavetta per usufruire di questi cassonetti.

Infatti la raccolta del vetro è l’unica frazione di rifiuto che non è rientrata nella raccolta “porta a porta” ma è rimasta “a campana” sul territorio.

COSA VA BUTTATO NELLA CAMPANA DEL VETRO

Ecco alcuni materiali che possono essere gettati nelle campane della raccolta vetro:

  • Barattoli in vetro
  • Boccette in vetro
  • Bottiglie in vetro
  • Caraffe di vetro
  • Contenitori in vetro
  • Fiale/flaconi in vetro
  • Vasetti in vetro senza tappo

COSA NON VA BUTTATO NELLA CAMPANA DEL VETRO:

Ecco qualche errore comune:

  • Boccette in vetro dei farmaci usati: cassonetti collocati presso le farmacie
  • Cristallo: frazione residua
  • Ceramica: frazione residua
  • Finestre: isola ecologica Ar.A.L. in via Pian Masino
  • Lampadine: isola ecologica Ar.A.L. in via Pian Masino
  • Mobili di vetro (tavolini, ecc.): isola ecologica Ar.A.L. in via Pian Masino
  • Monitor e schermi: isola ecologica Ar.A.L. in via Pian Masino
  • Pirex: frazione residua
  • Specchi: isola ecologica Ar.A.L. in via Pian Masino
  • Tv: isola ecologica Ar.A.L. in via Pian Masino

A questo link è disponibile il volantino di Ar.A.L. con i consigli per differenziare correttamente.

Per info: www.aralambiente.it

 

X