Nuoto, Davide Damonte Cola (RN Arenzano) nuovo record regionale e record sociale assoluto

Appena tornato in acqua, fa di nuovo parlare di sé il giovanissimo Davide Damonte Cola – classe 2005 – della Rari Nantes Arenzano con due risultati lusinghieri: un record regionale nella sua categoria e un record sociale questa volta assoluto.

Davide nei giorni scorsi ha battuto il record regionale nella categoria “Ragazzi”: al passaggio degli 800 durante il 1500 stile libero ha registrato 8’17″81, meglio dell’8’19″37 messo a segno dallo spezzino Christian Faè, imbattuto dal 2014.

La Fin Liguria si è complimentata con Davide sul suo profilo Facebook, così come la Rari Nantes Arenzano che ha segnalato anche i nuovissimi successi del gruppo: «A chiudere la piscina la gara di Davide sui 1500. È la sua distanza e la gara la sa davvero fare. 22 bracciate il primo cinquanta per impostare il passo che dovrebbe essere sotto 1’03 a cento se tutto va bene. Tutto va bene, anzi meglio. sei o sette volte nuota anche 1’02, passa agli 800 con il record regionale ragazzi e conclude con un 15’38,04 che è record sociale questa volta assoluto. Che c’è da dire? Quando le cose vanno, vanno».

Appena tornato in acqua, fa di nuovo parlare di sé il giovanissimo Davide Damonte Cola – classe 2005 – della Rari Nantes Arenzano con due risultati lusinghieri: un record regionale nella sua categoria e un record sociale questa volta assoluto.

Davide nei giorni scorsi ha battuto il record regionale nella categoria “Ragazzi”: al passaggio degli 800 durante il 1500 stile libero ha registrato 8’17″81, meglio dell’8’19″37 messo a segno dallo spezzino Christian Faè, imbattuto dal 2014.

La Fin Liguria si è complimentata con Davide sul suo profilo Facebook, così come la Rari Nantes Arenzano che ha segnalato anche i nuovissimi successi del gruppo: «A chiudere la piscina la gara di Davide sui 1500. È la sua distanza e la gara la sa davvero fare. 22 bracciate il primo cinquanta per impostare il passo che dovrebbe essere sotto 1’03 a cento se tutto va bene. Tutto va bene, anzi meglio. sei o sette volte nuota anche 1’02, passa agli 800 con il record regionale ragazzi e conclude con un 15’38,04 che è record sociale questa volta assoluto. Che c’è da dire? Quando le cose vanno, vanno».

X