attentiaqueidueemmepiemmepi
attentiaqueidueemmepiemmepi

Pallanuoto A2, una grande Rari Nantes Arenzano piega il Bogliasco 11-10. Zucca:”Per noi un giorno speciale”

Impresa della Rari Nantes Arenzano che ieri nella vasca casalinga della Zanelli di Savona piega 11-10, nella tredicesima giornata del campionato di A2, la Netafim Bogliasco 1951, seconda in classifica, sfoderando una prestazione maiuscola, che costringe i bogliaschini alla seconda sconfitta stagionale. Solo la Florentia – capoclassifica – era riuscita prima di ieri a battere i ragazzi di coach Guidaldi.

Gara di grande intensità che la Rari Nantes ha saputo fare sua con la giusta grinta e con una ottima tenuta mentale, rivelatasi decisiva nei momenti clou del match.
Dopo una buona partenza (4-2 il primo quarto) i ragazzi di coach Robello subiscono la prepotente rimonta del Bogliasco che con un secondo parziale di 1-7 si porta avanti 5-9 a metà partita. Ma proprio quando il destino del match sembrava sorridere ai levantini i biancoverdi arenzanesi riescono ad assestare due parziali (3-1 e 3-0) e a superare gli avversari in un finale incandescente.

Raggiante il presidente della Rari Nantes Nicola Zucca: “Contro le grandi più di una volta avevamo sfiorato il risultato ma poi non eravamo mai riusciti a portare a casa punti. Oggi finalmente abbiamo battuto una delle prime della classe. Una partita dai tanti volti, siamo partiti forti nel primo tempo per poi capitolare nel secondo con un parziale sfavorevole di 7 a 1. La squadra avrebbe potuto disgregarsi ed invece ha raccolto le energie fisiche e mentali ed azione dopo azione ha ricostruito un risultato poi messo in cassaforte a soli tre secondi dalla fine. Peccato per il parapiglia finale dal quale è uscito un cartellino rosso per il bomber di giornata Matteo Bruzzone (5 gol) che pertanto dovrà saltare le prossime due partite”.
Prosegue Zucca:” Oggi Arenzano ha dimostrato di essere una squadra matura, solida e finalmente consapevole delle proprie possibilità. Se ad inizio stagione la scelta del cambio allenatore, ingaggiando il più giovane del campionato, a detta di tutti sembrava un azzardo oggi possiamo dire che sia stata una scelta azzeccata. Mister Robello ha vinto la sua scommessa e con lui tutta la squadra. Può sembrare poca cosa ma per noi biancoverdi è certamente un giorno speciale”.

Tabellini

R.N. ARENZANO-NETAFIM BOGLIASCO 1951 11-10
(4  2; 1  7; 3  1; 3  0)

R.N. ARENZANO: G. Graffigna, G. Pedrini, W. Delvecchio 2, S. Lottero 1, M. Bruzzone 5, G. Ghillino 2, D. Ferrari, P. Piccardo, R. Ieno, P. Giovannetti, F. Gandolfo, S. Giordano, L. Corelli, T. Pistaffa 1. All. S. robello

NETAFIM BOGLIASCO 1951: E. Prian, D. Broggi Mazzetti, G. Mannai, M. Mugnaini 2, J. Blanchard, M. Vavassori 2, F. Gavazzi 1, L. Alberti, G. Boero, F. Brambilla Di Civesio 2, A. Bottaro, A. Canepa 3, F. Poggi, N. Taramasco. All. G. M. Guidaldi