attentiaqueidueemmepiemmepi
attentiaqueidueemmepiemmepi

Pallanuoto, un’ottima Rari Nantes Arenzano cede solo nel finale alla Iren Torino 81

Dura tre tempi il sogno dei ragazzi della Rari Nantes Arenzano che sabato pomeriggio nella prima partita del campionato di pallanuoto di serie A2 mettono alla frusta le ambizioni della quotata Iren Torino 81 cedendo alla rimonta dei torinesi solo nella quarta frazione.

Una bella sconfitta non esiste, per definizione. Ma i ragazzi di coach Simone Robello hanno messo in campo cuore, abnegazione e grinta, con una prova convincente già alla prima partita ufficiale e contro un avversario di assoluto valore. E non era così scontato, tenuto conto del profondo rinnovamento che ha coinvolto la squadra del presidente Zucca, che nell’intervista di venerdì scorso sottolineava come l’arrivo di sette nuovi atleti, oltre all’allenatore, richieda tempo per creare la giusta amalgama ed esponga ovviamente a qualche incognita. 

Dopo la prima frazione, chiusa meritatamente avanti dalla Rari Nantes per 5 – 4, nel secondo e terzo tempo, entrambi chiusi con il parziale di 3 a 3, la partita si è combattuta punto su punto. Una vera battaglia senza un attimo di tregua che ha visto sempre gli arenzanesi portarsi avanti ed essere sempre recuperati dallo squadrone torinese che ha avuto la capacità di rimanere aggrappata al match e anche un po’ di buona sorte quando Ghillino centra il palo su rigore nel terzo tempo. E’ solo nell’ultima frazione che gli ospiti riescono a mettere il muso avanti per pareggiare i conti e per allungare di quel tanto che basta a portare a casa la vittoria con il definitivo 12 – 14 siglato a un minuto dalla fine.

RARI NANTES ARENZANO  12 – 14 REALE MUTUA TORINO ’81 IREN 

Parziali (5-4; 3-3; 3-3; 1-4)

RARI NANTES ARENZANO: Graffigna, Pedrini 3, Delvecchio 1, Lottero 1, Ghillino 3, Gandolfo 1, Ferrari, Piccardo, Ieno 1, Ricci, Giovannetti 1, Lombardo, Corelli, Pistaffa 1. All. Robello

REALE MUTUA TORINO ’81 IREN: Aldi, Lisica 2, Iodice 3, Abate, Maffè, Cigolini 1, Costa 1, Ermondi, Gattarossa, G. Novara 1, E. Novara 6, Noale, Santosuosso, Cassia. All. Aversa

ARBITRI: Colombo – Visconti

NOTE: Usciti per limite di falli: Maffé (T) nel terzo tempo, Ricci (A) e Pistaffa (A) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: RN Arenzano 1/7 (+ 3 rigori), Reale Mutua Torino 81 Iren 8/15 (+ 2 rigori). Ghillino (A) colpisce il palo su rigore nel terzo tempo.