attentiaqueidueemmepiemmepi
attentiaqueidueemmepiemmepi

«Perchè stare a guardare?», la Croce Rossa di Arenzano cerca nuovi volontari!

«Io sono volontario – perchè stare a guardare?», con questo motto si apre il nuovo corso di formazione per gli aspiranti volontari della Croce Rossa di Arenzano: l’appuntamento è lunedì 4 febbraio  alle 20.45 presso i locali dell’Unitre di Villa Mina. Diventare volontario è impegno gratuito ma ricco di soddisfazioni per chi vuole fare del bene, prendersi cura delle persone più vulnerabili, mettere a frutto le proprie competenze svolgendo un’attività di tipo intellettuale e professionale, e lavorare in gruppo formando una piccola comunità. Basti pensare, riflettendo su quest’ultimo punto, che nel 2010 ben 177.452 soci hanno sostenuto le attività della Croce Rossa Italiana: un numero – composto da tanti volontari – che può certamente fare la differenza, un po’ come tante gocce che insieme formano l’oceano. Per alcuni, fare volontariato è una scelta di vita, per altri una vocazione, per altri ancora un modo per dare qualcosa, non solo agli altri, ma soprattutto a se stessi.

Per diventare Volontario C.R.I. occorre frequentare un corso di formazione ed essere in possesso dei seguenti requisiti:
A. espressa volontà di adesione ai principi del Movimento di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa;
B. cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea o di uno Stato non comunitario, purché in regola con i permessi previsti dalla normativa vigente in materia;
C. età minima di quattordici anni;
D. assenza di condanne, con sentenza passata in giudicato, per uno dei reati comportanti la destituzione dai pubblici uffici;
E. versamento della quota di Socio ordinario della C.R.I., come stabilita dal Comitato Centrale;
F. impegno a svolgere volontariamente e gratuitamente le attività, anche di tipo intellettuale e professionale, da espletare in maniera organizzata e con carattere continuativo, idonee a consentire il raggiungimento dei fini statutari dell’Associazione.

Per informarsi e iscriversi, ci si può rivolgere presso la sede della CRI, in via Cambiaso 6, oppure telefonare al numero 320.4388966 o mandare una mail a cl.arenzano@cri.it.