attentiaqueidueemmepiemmepiemmepigaggero
attentiaqueidueemmepiemmepiemmepigaggero

Rugby, Cus Savona rapace a La Spezia

 

La settima giornata, seconda del girone di ritorno, del campionato di serie C1, con la capolista Alessandria ferma per il turno di riposo, offre la lotta fra Spezia e Savona per la conquista del fanalino di coda e l’interrogativo sull’alternanza per il secondo e terzo posto fra Cogoleto e Asti.

Le aquile spezzine non spiccano il volo, rimangono a terra ad osservare i volteggi delle pari savonesi che in picchiata conquistano tutti i punti disponibili e si propongono per quel decollo atteso da troppo tempo. Forse che la leggenda dell’aquila rigeneratrice si rinnovi in quel di Savona?

Il Cogoleto e l’Asti giocano una partita in slow-motion, vuota di emozioni, piena di errori, un inutile pareggio strabordante di noia.

Uniche note positive l’ottimo arbitraggio del sig. Zanatta e la scontata e determinante esperienza “dell’esordiente”  Di Biase nelle file cogoletesi.

La classifica ci offre uno Spezia  che deve necessariamente preoccuparsi considerando che domenica prossima sfiderà la capolista Alessandria in una trasferta certo non semplice, mentre il Savona è chiamato a confermare la prestazione odierna ospitando un Cogoleto, oggi davvero poco convincente, che dovrà fare molto di più per confermare l’attuale terzo posto.

In C2 continua la supremazia dei tre moschettieri Union Riviera, Cadetta Pro Recco e Cadetta CUS Genova che primeggiano su tutte, ma domenica le posizioni potrebbero variare alla testa della classifica a seguito della trasferta che porterà la capolista U.R. a difendere, in quel di Recco, l’attuale primato.

Schermata 12-2457000 alle 20.26.35

 

Oscar Stabile

X