attentiaqueidueemmepi
attentiaqueidueemmepi

Rugby: è Anna Bossi delle Vespe di Cogoleto la migliore educatrice rugbystica italiana

Allena le Vespe di Cogoleto la migliore educatrice rugbystica italiana: è Anna Bossi e sabato 12 giugno con l’open day dalle ore 9.30 al campo di Cogoleto c’è per tutti la possibilità di provare il rugby con lei e gli allenatori del settore minirugby delle Vespe.

Anna Bossi, allenatrice dell’under 8 del CFFS Vespe Cogoleto Rugby, è stata premiata come migliore educatrice italiana nel settore minirugby nell’anno 2020/2021.

A incoronare Anna è la popolare piattaforma digitale “Rugbio” che dal 2014 declina il concetto di sostegno, valore tecnico fondamentale del rugby, in diverse direzioni: sostegno al contesto territoriale, sostegno sociale con particolare attenzione a situazioni economiche critiche che spesso tolgono opportunità di crescita in squadra, attività fisica e quindi crescita intellettuale ad alcuni bambini, sostegno formativo con particolare attenzione alla crescita psicomotoria.

Anna è risultata la terza più votata dalla comunità italiana del rugby ed è stata, quindi, ammessa alla fase finale dove si è confrontata con Edoardo Barbera, tecnico del Biella Rugby e Davide De Meo, educatore del Velate Rugby.

La giuria composta da Pancrazio Auteri, blogger e giornalista, Pietro Parigi, responsabile dello sviluppo del club Rovato Rugby, Marco Meschini responsabile del società rugby Rubio, ha sottoposto i tre finalisti a una videointervista per approfondirne le competenze, valutarne le modalità di lavoro e nella soluzione di casi specifici di gestione del gruppo, di rapporto con bambini e bambine con specificità caratteriali, nel progresso psico motorio e tecnico.

Anna Bossi ha persuaso la giuria e si è aggiudicata il primo posto.

Anna ha deciso di destinare il premio riconosciuto da Rugbio ai suoi ventuno piccoli atleti e atlete dell’under 8, con cui ha stabilito un solido, tenero, con una punta di ruvidità, simbiotico rapporto.

Per Luca Tabor, presidente del CFFS Vespe Cogoleto Rugby, il premio di Rugbio rappresenta un meritato riconoscimento all’impegno, alla passione, alla competenza di Anna Bossi e alla dedizione che tutto lo staff delle Vespe ha profuso nel proseguire l’attività sportiva anche nella stagione del Covid, rispettando ogni regola sanitaria e assicurando ai propri tesserati la possibilità di praticare sport.

Dal premio giunge anche lo stimolo a incrementare l’impegno nelle prossime stagioni.

Anche per questo il prossimo 12 giugno 2021 dalle ore 9.30 si terrà un open day al campo Marco Calcagno di Cogoleto a cui sono invitati bambini e bambine, ragazzi e ragazze di ogni età.

X