Un anno di chiusura: questa sera il teatro Il Sipario Strappato sarà aperto e illuminato

È passato un anno da quando i teatri hanno chiuso le loro porte, interrompendo bruscamente la stagione, a causa dell’emergenza coronavirus. Tra questi, ovviamente, anche il Sipario Strappato di Arenzano, che pure aveva iniziato alla grande la stagione 2019-2020, sotto il segno del nuovo direttore artistico Sara Damonte.

Teatri chiusi, poi riaperti con tutte le misure di sicurezza in tempo per ricominciare la nuova stagione, poi richiusi nuovamente poco dopo con la seconda ondata, in un estenuante “stop and go” per gli artisti, privati del loro pubblico e di prospettive.

Oggi, lunedì 22 febbraio, anche il Sipario Strappato aderisce all’appello di Unita (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo) invitando tutti coloro che dirigono i teatri italiani a illuminare e a tenere aperti i propri edifici dalle 19,30 alle 21,30. E dunque, in questa fascia oraria, anche le luci del teatro arenzanese, all’ultimo piano nell’ex Muvita, saranno accese.

A un anno di distanza dal primo provvedimento governativo che intimava la chiusura dei teatri nelle principali regioni del Nord, estendendo rapidamente il provvedimento a tutto il territorio nazionale nel giro di pochi giorni, Unita chiede al nuovo governo e a tutta la cittadinanza che si torni immediatamente a parlare di teatro e di spettacolo dal vivo, che lo si torni a nominare, che si programmi e si renda pubblico un piano che porti prima possibile ad una riapertura in sicurezza di questi luoghi.

E domani, martedì 23 febbraio, ritroveremo gli artisti del Sipario Strappato in piazza De Ferrari, a Genova, nell’ambito di una manifestazione indetta da Emergenza Spettacolo Liguria, “Un anno di chiusura”, per chiedere al governo un piano di ripartenza che restituisca agli operatori dello spettacolo la dignità del lavoro, che preveda un sostegno alle piccole e medie realtà culturali che rischiano di scomparire, e protocolli di sicurezza per riaprire il prima possibile i luoghi della cultura.

X