VIDEO & FOTO – Festa del Santuario del Gesù Bambino di Praga di Arenzano, la processione e la benedizione delle barche

Due giorni di celebrazioni per il Santuario del Gesù Bambino di Praga di Arenzano. Sabato 31 agosto dopo le lodi mattutine e la S. Messa, la statua del Gesù Bambino è stata tolta dalla sua nicchia sopra l’altare ed è stata portata in processione intorno al Santuario e poi esposta ai fedeli per il tradizionale “bacio”.

Nel pomeriggio, dopo la benedizione dei bambini sul piazzale della Basilica, la statua del Gesù Bambino è stata portata nuovamente in processione per le vie del paese accompagnata dai fedeli e dai tradizionali crocefissi delle confraternite e presieduta da S. E. Mons. Miroslaw Gucwa, vescovo di Bouar (Repubblica Centrafricana) dove opera la missione dei carmelitani del Santuario.

La processione ha fatto sosta nella parrocchia dei S.S. Nazario e Celso, dove il vescovo è stato accolto dal parroco don Giorgio Noli e la statua del Gesù Bambino è entrata nella chiesa per il saluto dei fedeli.

Il corteo ha poi raggiunto il molo di ponente accompagnato dalla Filarmonica di Arenzano per il saluto del Sindaco e delle autorità civili e la benedizione del Vescovo alla cittadina. Ha poi proseguito per il porticciolo per l’imbarco sulla motovedetta della Guardia Costiera ed effettuare il giro del litorale di Arenzano per la benedizione delle barche, tra sirene di saluto, fuochi artificiali e lanterne nel cielo.

Fotogallery – Tutti i diritti riservati – Vietata la riproduzione

 

 

 

 

 

 

 

 

X