attentiaqueidueemmepiemmepiemmepiemmepigaggero
attentiaqueidueemmepiemmepiemmepiemmepigaggero

VIDEO – Il Gran Premio Terralba resiste anche con l’allerta meteo: sul podio, un arenzanese

Tanti ciclisti, forse un po’ meno pubblico rispetto agli anni scorsi causa maltempo, ma la mitica ‘curva delle Poste’ ha tenuto alto l’onore anche per questa edizione del Gran Premio Terralba.

La manifestazione, organizzata dal G. S. Terralba con la collaborazione del Comune di Arenzano e di tanti volontari, è arrivata alla 26esima edizione: i partecipanti come di consueto sono stati impegnati in circuito cittadino che dal lungomare è andato verso l’interno, per un evento di alto livello riservato a tesserati Acsi, Fci ed enti di promozione sportiva dove ai nastri di partenza si ritrovano sempre più sportivi e campioni.

Una curva delle Poste in gran forma

E nemmeno l’allerta meteo gialla ha fermato gli irriducibili tifosi della “curva delle Poste“, nata circa 6 anni fa fa un gruppo di amici che si erano messi d’accordo per andare a fare un po’ di tifo, incontrando e facendo amicizia anche con i supporter di tanti altri ciclisti. Insomma, un modo per passare il tempo in modo divertente tra appassionati di sport, facendo il tifo per gli amici in un modo certamente un po’ goliardico.

Chi ha vinto l’edizione 2022

In ogni caso, anche questa edizione è stata un successo: a vincere la gara 1 è stato un “habitué”, Massimo Zunino, che porta a 3 i propri successi personali. Nella gara 2 invece, per la prima volta sul circuito di Arenzano, la vittoria va a un arenzanese: Matteo Calcagno.

Video (grazie a Luigi Briasco):

X