Volley Olympia e Serteco Volley School: fari puntati su Giulia Crespi e Sveva Tonello

Regalo di Natale in casa Volley Olympia di Voltri: il patron Parodi riesce a portare sotto la Lanterna Giulia Crespi, una giocatrice di livello a rinforzare una rosa già di qualità. Giulia, classe 2000, si avvicina al mondo della pallavolo all’età di 8 anni, dal 2014 al 2017 gioca per Foppapedretti Bergamo nelle categorie U16, U18, Serie D, B2 e B1. L’ultimo anno di giovanili gioca in U18 e B2 con UYBA Volley Busto Arsizio. Nonostante la giovane età Giulia vanta già diverse esperienze in B1 a Bedizzole, Palau e negli scorsi mesi a Gossolengo.

Soddisfatto del nuovo arrivo il patron Giorgio Parodi“C’è stata l’occasione di chiudere per una giocatrice importante come Giulia e l’abbiamo colta. È un’atleta che seguivamo già da tempo e siamo davvero orgogliosi di averla portata sotto la Lanterna per questo inizio di campionato previsto il 23 gennaio”.

Novità anche nel team delle “cugine” della Serteco Volley School, dove Sveva Tonello indosserà la fascia di capitano della squadra.

Nella scorsa stagione Sveva Tonello è stata sicuramente una delle grandi protagoniste con la maglia gialloblù della PSA Olympia; quest’anno con i colori arancioneri di Serteco le responsabilità aumentano per la giovane classe 2002, che racconta le sensazioni sull’investitura a capitano e come il gruppo sta continuando questa lunga preparazione.

Sveva arrivi nella B2 Serteco e sarai il capitano, un segno di grande fiducia da parte della società. Un ruolo di grande responsabilità, una figura chiave dello spogliatoio. Cosa significa per te essere capitano?

“Si, questo ruolo è segno di grande fiducia e innanzitutto ci tengo a ringraziare lo staff tecnico che ha deciso di assegnarmi questo ruolo importante. 
Spero di trasmettere alle mie compagne la voglia di fare bene e spero che riescano a darmi fiducia e a vedermi come un piccolo punto di riferimento”.

– Il gruppo di quest’anno si è rinnovato, anche se con diverse compagne hai già giocato, come vi trovate assieme e com’è il rapporto con l’intero staff tecnico?

“Quello che avevo affermato a inizio anno quando ero venuta a conoscenza della rosa si è avverato, ci siamo unite da subito e siamo già in sintonia sia per quanto riguarda lo spogliatoio sia in campo. Ci stiamo divertendo e stiamo lavorando benissimo anche con lo staff che ci segue sempre in modo attentissimo, diciamo che ci sono proprio i presupposti per fare bene”

– La società ha investito tanto nell’impiantistica con tanti palazzetti a disposizione di voi atlete. Vi allenate e giocherete al PalaFigoi, che impatto ti ha fatto e come vi state trovando in questo impianto rinnovato?

“Sono molto contenta di poter avere accesso a questa struttura perché penso sia senza dubbio uno degli impianti più importanti, soprattutto sul nostro territorio. Ormai ci alleniamo al PalaFigoi da un po’ di mesi , è diventata la nostra casa e penso che sia un ulteriore punto di forza per la squadra”.

– Siamo quasi arrivati a un anno senza partite, la voglia di tornare in campo è tanta: come sono gli allenamenti in questa fase di preparazione infinita?

“Si, senza dubbio stiamo tutte fremendo dalla voglia di ricominciare e di dimostrare quello per cui ci stiamo allenando tanto duramente.
Noi ce la stiamo mettendo tutta già da ora e spero che arriveremo al campionato perfettamente preparate e pronte a metterci alla prova. 
L’obiettivo di squadra è sicuramente crescere insieme e fare del nostro meglio , spero che il nostro impegno porti i suoi frutti”.

Regalo di Natale in casa Volley Olympia di Voltri: il patron Parodi riesce a portare sotto la Lanterna Giulia Crespi, una giocatrice di livello a rinforzare una rosa già di qualità. Giulia, classe 2000, si avvicina al mondo della pallavolo all’età di 8 anni, dal 2014 al 2017 gioca per Foppapedretti Bergamo nelle categorie U16, U18, Serie D, B2 e B1. L’ultimo anno di giovanili gioca in U18 e B2 con UYBA Volley Busto Arsizio. Nonostante la giovane età Giulia vanta già diverse esperienze in B1 a Bedizzole, Palau e negli scorsi mesi a Gossolengo.

Soddisfatto del nuovo arrivo il patron Giorgio Parodi“C’è stata l’occasione di chiudere per una giocatrice importante come Giulia e l’abbiamo colta. È un’atleta che seguivamo già da tempo e siamo davvero orgogliosi di averla portata sotto la Lanterna per questo inizio di campionato previsto il 23 gennaio”.

Novità anche nel team delle “cugine” della Serteco Volley School, dove Sveva Tonello indosserà la fascia di capitano della squadra.

Nella scorsa stagione Sveva Tonello è stata sicuramente una delle grandi protagoniste con la maglia gialloblù della PSA Olympia; quest’anno con i colori arancioneri di Serteco le responsabilità aumentano per la giovane classe 2002, che racconta le sensazioni sull’investitura a capitano e come il gruppo sta continuando questa lunga preparazione.

Sveva arrivi nella B2 Serteco e sarai il capitano, un segno di grande fiducia da parte della società. Un ruolo di grande responsabilità, una figura chiave dello spogliatoio. Cosa significa per te essere capitano?

“Si, questo ruolo è segno di grande fiducia e innanzitutto ci tengo a ringraziare lo staff tecnico che ha deciso di assegnarmi questo ruolo importante. 
Spero di trasmettere alle mie compagne la voglia di fare bene e spero che riescano a darmi fiducia e a vedermi come un piccolo punto di riferimento”.

– Il gruppo di quest’anno si è rinnovato, anche se con diverse compagne hai già giocato, come vi trovate assieme e com’è il rapporto con l’intero staff tecnico?

“Quello che avevo affermato a inizio anno quando ero venuta a conoscenza della rosa si è avverato, ci siamo unite da subito e siamo già in sintonia sia per quanto riguarda lo spogliatoio sia in campo. Ci stiamo divertendo e stiamo lavorando benissimo anche con lo staff che ci segue sempre in modo attentissimo, diciamo che ci sono proprio i presupposti per fare bene”

– La società ha investito tanto nell’impiantistica con tanti palazzetti a disposizione di voi atlete. Vi allenate e giocherete al PalaFigoi, che impatto ti ha fatto e come vi state trovando in questo impianto rinnovato?

“Sono molto contenta di poter avere accesso a questa struttura perché penso sia senza dubbio uno degli impianti più importanti, soprattutto sul nostro territorio. Ormai ci alleniamo al PalaFigoi da un po’ di mesi , è diventata la nostra casa e penso che sia un ulteriore punto di forza per la squadra”.

– Siamo quasi arrivati a un anno senza partite, la voglia di tornare in campo è tanta: come sono gli allenamenti in questa fase di preparazione infinita?

“Si, senza dubbio stiamo tutte fremendo dalla voglia di ricominciare e di dimostrare quello per cui ci stiamo allenando tanto duramente.
Noi ce la stiamo mettendo tutta già da ora e spero che arriveremo al campionato perfettamente preparate e pronte a metterci alla prova. 
L’obiettivo di squadra è sicuramente crescere insieme e fare del nostro meglio , spero che il nostro impegno porti i suoi frutti”.

X