Alberto Corradi entra nel Pd: rimpasto della giunta Gambino in vista

Nelle scorse settimane sono stati avvistati più volte, insieme, in noti locali di Arenzano e,  ciò che fino a solo pochi mesi fa sembrava impossibile, oggi è realtà.

Alberto Corradi, noto esponente della sinistra arenzanese che, alla scorsa tornata elettorale, si schierò apertamente a sostegno della lista di Daniela Tedeschi, dopo quasi 2 anni di distanza ammette: «Oggi voterei convintamente Gambino. Sta dimostrando di essere in grado di portare avanti proposte innovative in grado di rigenerare sia il paese sia la politica.
È uno dei rari casi di bipolarità politica. Mai avrei pensato che il superamento del cosiddetto “gambinismo” fosse Gambino stesso. Anche per queste ragioni ho deciso quindi di tornare ad impegnarmi in prima persona iscrivendomi al Pd».

Anche in questo caso i tentacoli del “Totano” sembrerebbero aver fatto breccia in uno dei suoi ormai ex oppositori.

Il Sindaco non nasconde la sua soddisfazione: «Uno dei miei obbiettivi è la creazione di una nuova casa comune dei progressisti. Una figura come Alberto dà molta sostanza al progetto. Credo che, a breve, ci saranno importanti novità, a partire dagli assetti del “governo” arenzanese».

E i ben informati parlano già di un imminente ingresso in Giunta dell’ex Assessore Provinciale di Sel.

Gruppo Goliardico Arenzanese

Pesce d’aprile