Arenzano, è mancato Mario Greco, lo storico custode del parco

di Valentina Bocchino

È mancato Mario Greco, lo storico custode del parco e del Comune di Arenzano. Purtroppo un infarto lo ha colpito, e non c’è stato nulla da fare.

Il funerale si terrà sabato 17 ottobre alle ore 15 presso la parrocchia dei Santi Nazario e Celso partendo dall’abitazione di via Vernazza 7, il rosario sarà recitato venerdì 16 alle 17 nell’oratorio di Santa Chiara.

Mario era un vero “personaggio”: conosciuto da tutti, sempre allegro, presenza immancabile in paese, in Comune, durante i consigli comunali che finivano anche tardi, e nel parco ad aprire e chiudere i cancelli passando con la sua caratteristica Opel.

«Mario, aspetta!», quante volte lo abbiamo gridato correndo il rischio di rimanere chiusi nel parco quando ci attardavamo (e quante volte, quando eravamo piccoli, ci siamo fatti bonariamente “rimproverare” perché non volevamo uscire anche se era l’ora di chiusura). E lui con il suo sorriso mite e un po’ sornione teneva il cancello aperto per far uscire, approfittando per scambiare anche qualche parola. Ecco, questa era una delle tante belle caratteristiche di Mario: parlava e faceva amicizia davvero con tutti. Anche con la sottoscritta, che ha incoraggiato fin dalla nascita di Cronache Ponentine, parlando della forza dei progetti dei giovani, tra cui anche i suoi figli Elena e Gianluca, sempre nei suoi pensieri.

Alla famiglia di Mario, le condoglianze di Cronache Ponentine.