Arenzano: esagera con l’alcol, cade, si ferisce, urla e minaccia i soccorritori

Un altro episodio di violenza ad Arenzano a distanza di poche ore, e ancora una volta i protagonisti sono giovanissimi. Dopo la rissa di ieri pomeriggio, un nuovo episodio stanotte. Il protagonista di questa vicenda, un 21enne lombardo, dopo aver festeggiato con gli amici e aver visibilmente bevuto qualche bicchiere di troppo, è caduto spaccandosi due denti e il labbro. Il ragazzo è stato soccorso dai volontari della Croce Rossa, che però hanno ricevuto in cambio minacce e urla

Secondo alcune testimonianze, i militi si sono dovuti rinchiudere in ambulanza e chiamare i carabinieri che sono prontamente intervenuti identificando il ragazzo.

La collaborazione tra le forze dell’ordine e i soccorritori si è rivelata forte e determinante, anche se purtroppo nel frattempo le urla hanno disturbato il sonno degli abitanti di Arenzano, in zona via Torino.