Calendar

Lug
17
Mer
Cogoleto, cinque giorni con il Festival della Musica Internazionale
Lug 17@18:00–Lug 21@23:45
Cogoleto, cinque giorni con il Festival della Musica Internazionale

Dal 17 al 21 luglio sul Molo Speca arriva la prima edizione del Festival della Musica Internazionale Città di Cogoleto, cinque giorni tra musica e balli irlandesi e occitani, concerti all’alba, le canzoni di De Andrè, Tributo ai Queen e band locali e gruppi emergenti.

Questo il programma:

Mercoledì 17 luglio ore 21: Tributo Queen con Danzastudio e Live painting

Giovedì 18 luglio ore 6: Musica all’alba con il trio Esposito, Cerruti, Pizzorno

Giovedì 18 luglio ore 21: Balli e musiche occitane

Venerdì 19 luglio ore 21: Napo canta De Andrè

Sabato 20 luglio ore 21: Balli e musiche irlandesi

Domenica 21 luglio ore 20: Artisti locali

 

 

Cogoleto, tributo ai Queen per il Festival Internazionale della Musica
Lug 17@21:00–23:30
Cogoleto, tributo ai Queen per il Festival Internazionale della Musica

Mercoledì 17 luglio alle 21 sul Molo Speca a Cogoleto, “Queen Rapsody” a cura del gruppo Palcoscenicodanza dell’ASD Danzastudio di Varazze.

Il tributo ai Queen sarà accompagnato dalle opere del pittore Carlo Montana e dalla voce della cantante Jessica Battiston di Nati da un Sogno Academy di Savona.

Lo spettacolo fa parte del Festival Internazionale della Musica Città di Cogoleto che si svolge dal 17 al 21 luglio.

 

 

Lug
18
Gio
Cogoleto, “Concerto all’alba” sul Molo Speca
Lug 18@06:00–07:00
Cogoleto, "Concerto all'alba" sul Molo Speca

Per chi ama la pace e i colori dell’alba sul mare, uniti alla buona musica, l’appuntamento imperdibile è giovedì 18 luglio alle 6 sul Molo Speca di Cogoleto con il “Concerto all’alba” dove il trio Esposito, Cerruti e Pizzorno suoneranno musiche di Piazzolla, Villa Lobos, Gismonti, Nazareth, Machado, Do Bandolim.

Il trio è composto da Paola Esposito, mandolino; Dino Cerruti, contrabbasso e Marco Pizzorno, chitarra.

 

 

Lug
19
Ven
Junior Geoparker, riconoscere le incisioni rupestri al Parco del Beigua
Lug 19@15:00–18:00
Junior Geoparker, riconoscere le incisioni rupestri al Parco del Beigua

L’appuntamento del venerdì di Junior Geoparker questa settimana si sposta a Pratorotondo al Punto Informativo del Parco: i piccoli esploratori saranno impegnati in una facile passeggiata lungo il Sentiero Natura dove dovranno riconoscere le incisioni rupestri e immaginare il loro significato.

Un divertente pomeriggio dedicato all’archeologia immersi nella storia e nella natura nel cuore del Parco. Al termine merenda al Rifugio.

Prenotazione obbligatoria entro giovedì alle ore 18 (Guide Coop. Dafne – tel. 393.9896251), costo € 10,00 compresa la merenda

Lo scrittore Domenico Ciarlo presenta due libri alla libreria Sabina di Arenzano
Lug 19@17:30–19:00
Lo scrittore Domenico Ciarlo presenta due libri alla libreria Sabina di Arenzano @ Libreria Sabina

Venerdì 19 luglio alle 17,30 presso la libreria Sabina di Arenzano, lo scrittore Domenico Ciarlo presenterà due suoi libri: “L’abate di Portovenere e il caso del giovane scomparso” e “9 in latino e l’insalata dell’orto”.

Il ricavato della vendita dei libri sarà interamente devoluto alla Parrocchia di Sant’Ermete di Sciarborasca per il rifacimento del tetto della chiesa.

L’AUTORE

Domenico Ciarlo, nato nel 1972 a Genova, è insegnante di lettere nei licei e studioso di letteratura cristiana antica . Si è occupato di storia locale con particolare attenzione allo studio e alla pubblicazione di fonti notarili medievali e di documenti monastici. Ha curato traduzioni di testi patristici e ha trattato temi esegetici, apologetici, teologici e morali riguardanti il cristianesimo antico, pubblicati in articoli su riviste specialistiche.

I LIBRI

“L’abate di Portovenere e il caso del giovane scomparso” è il primo testo narrativo di Domenico Ciarlo. Un giallo storico ambientato nel 1600 in un piccolo borgo agricolo raccolto intorno a un’abazia nel Levante ligure. Un giovane bracciante viene ucciso e l’abate Costantino scoprirà colpe e retroscena insospettabili.

“9 in latino e l’insalata dell’orto” è il diario di uno studente di campagna prima dell’epoca dei social. La storia di un adolescente che scopre la passione per lo studio e la bellezza della natura, attraverso le pagine del suo diario che contiene tutti gli aspetti e i temi del suo mondo, dalla scuola alla famiglia, fino agli interessi extrascolastici, tutto lontano dai social.

 

Cogoleto, tutti in bianco per la Cena delle Lanterne
Lug 19@20:00–23:00
Cogoleto, tutti in bianco per la Cena delle Lanterne

L’EVENTO E’ STATO ANNULLATO

Dress code: total white. Quindi tutti vestiti di bianco per la Cena delle Lanterne che si terrà venerdì 19 luglio alle 20 in Piazza Matteotti a Cogoleto.

100 posti a disposizione sui tavoli in piazza e ottima cucina. Tra le vie del centro anche buona musica ad accompagnare la serata. 

La cena è organizzata dai commercianti della contrada “Il Caroggio” e bisogna prenotare entro il 17 luglio. Per info: La Scarpa, Segreti Uomo, Coko Store e Baby Boutique.

 

Alla Bocciofila di Arenzano con “I pesci del Mar Mediterraneo e del Mar Ligure”
Lug 19@20:45–23:00
Alla Bocciofila di Arenzano con "I pesci del Mar Mediterraneo e del Mar Ligure" @ Bocciofila

Venerdì 19 luglio alle 20,45 nel salone della Bocciofila di Arenzano terzo incontro di “Arenzano incontra il mare” una serie di conferenze scientifiche informali e divertenti tenute da ricercatori CNR e divulgatori nel campo delle scienze marine per conoscere, rispettare, amare e proteggere il mare.

La conferenza dal titolo “I pesci del Mar Mediterraneo e del Mar Ligure” è a cura di Marino Vacchi dell’IAS CNR. La tropicalizzazione del Mediterraneo con l’arrivo di specie “aliene” e la scomparsa di molti pesci un tempo comuni sulle nostre coste, l’impatto delle attività umane, il cambio climatico incidono sulla biodiversità marina del mediterraneo.

La manifestazione è organizzata da Associazione pesca sportiva le Cascine, Associazione il Paguro, Associazione la Scurpina, Circolo velico Sirombra e Società pesca sportiva Vecchia Arenzano per la cittadinanza, in collaborazione con Scientificast e la cooperativa Ziguele.

Aldo Ascolese canta De Andrè al Pria Pulla Beach Bar di Arenzano
Lug 19@21:00–23:45
Aldo Ascolese canta De Andrè al Pria Pulla Beach Bar di Arenzano @ Pria Pulla Beach Bar

Venerdì 19 luglio alle 21 al Pria Pulla Beach Bar di Arenzano, concerto di Aldo Ascolese con il tributo a Fabrizio De Andrè.

Aldo Ascolese cantautore e fotografo genovese, vincitore di numerosi premi in tutti e due gli ambiti, per diverso tempo ha fatto da spalla a illustri cantautori tra cui De Andrè del quale stasera presenta le più belle canzoni.