Cogoleto, ecco la terza lista: Luca Gotro candidato per il M5S

Il M5S corre da solo a Cogoleto, come già alle elezioni del 2016, e lo fa con una lista guidata dal candidato sindaco Luca Gotro.

Gotro, 35 anni, è artigiano ed è laureato in Filosofia all’Università di Torino, ed è il più giovane candidato sindaco di questa tornata elettorale.

Il M5S si presenta a Cogoleto con un programma chiamato “I Dieci Punti per Voltare Pagina” ed è scritto – stando alle parole degli attivisti – per dare soluzione principalmente a tre problemi: «Lo scarso decoro urbano, la progressiva perdita di servizi e la mancanza di prospettive di sviluppo. Raccogliamo questi problemi come eredità di una mancata riqualificazione del paese negli anni ’90, eredità aggravata dal perdurare della crisi economica, dalle calamità naturali che ci hanno coinvolti, dalla crisi del Covid e dall’isolamento causato da Autostrade. I latini dicevano “Mala tempora currunt”, ma solo riscoprendoci uniti come Comunità potremmo rialzarci: per liberarci dai problemi lasciatici in eredità, per affrontare preparati le sfide che ci riserverà il futuro».

Nei 10 punti programmatici compaiono la riqualificazione del territorio, il lavoro, il turismo, le attrattive da creare in paese, il terzo settore, giovani ed innovazione, stop al consumo del suolo, frazioni e trasporti, gestione rifiuti e acqua pubblica, trasparenza, cittadinanza e partecipazione.

 Prossimamente Cronache Ponentine andrà a conoscere e a intervistare tutti i candidati alle elezioni comunali di Cogoleto.