Cogoleto, notte di furti negli stabilimenti balneari: 2 arresti

Non è la prima volta che i balneari di Cogoleto lamentano furti nei loro stabilimenti, ad aggravare la crisi di una stagione già pregiudicata dall’emergenza sanitaria. Questa volta però i ladri sono finiti in manette.

I fatti: durante la notte una coppia di sconosciuti si è introdotta all’interno di due stabilimenti balneari del paese, rubando 1500 euro, e dileguandosi subito dopo.

Sul posto sono immediatamente intervenute le pattuglie della stazione carabinieri di Pra’ e Voltri (parte della Compagnia di Arenzano) che, dopo aver setacciato il centro storico di Cogoleto, hanno individuato i due fuggiaschi nei pressi della stazione ferroviaria.

I due sono stati bloccati e identificati: si tratta di un ragazzo di 20 anni e uno di 24, entrambi di origine romena, ed entrambi pregiudicati.

I ladri, trovati in possesso del denaro rubato, sono stati arrestati per furto aggravato in concorso.

Trattenuti presso le camere di sicurezza del Comando, in mattinata saranno processati con rito direttissimo.