Cogoleto e quei sacchi con il simbolo dell’amianto in stazione

Hanno suscitato allarme tra i cittadini, ieri, quei sacchi con il simbolo dell’amianto posati accanto ai binari della ferrovia, a pochi passi dalla stazione di Cogoleto.

“Borsoni” bianchi a decine, con la “a” simbolo dell’amianto e la “R” nera su sfondo giallo, che indica il trasporto di rifiuti pericolosi, che hanno fatto parecchio parlare sui social e non solo, anche perché da parecchio tempo stazionerebbero in quel punto.

A fornire una spiegazione sulla presenza di quei sacchi, l’assessore all’Ambiente Umberto Buelli su Facebook, che dice come quel materiale fosse libero sotto i binari da quando è nata la ferrovia. RFI sta procedendo al cambio: «È “amianto” che se ne sta andando via. È il ballast che sta sotto le traversine del binario, ed è serpentino. Da anni RFI lo sta sostituendo con altri tipi di roccia». E adesso, tocca a Cogoleto.