Cogoleto, via alle passeggiate e alle attività motorie all’aria aperta e alla pesca. Aperti i cimiteri e l’area cani

In seguito all’emanazione del decreto del presidente del Consiglio e dell’Ordinanza del Presidente della Regione dei giorni scorsi, il Commissario Straordinario del Comune di Cogoleto ha emesso un’ordinanza in cui chiarisce i provvedimenti per il territorio di Cogoleto.

Queste le misure adottate ed obbligatorie:

  • Divieto di transito pedonale e veicolare nella passeggiata a mare, salvo per chi sta lavorando negli stabilimenti balneari, oppure per chi deve raggiungere moli, banchine e pennelli per andare a pescare dalle 6 alle 22, o per chi deve raggiungere le imbarcazioni di proprietà per fare manutenzione.
  • I parchi e i giardini pubblici rimangono chiusi.
  • Si può accedere all’area cani, ma solo una persona alla volta per non più di trenta minuti.
  • Non ci si può sedere sulle panchine o sulle sedute in tutto il territorio comunale.
  • Sono vietate le attività ludiche o ricreative all’aperto.
  • E’ consentito svolgere passeggiate all’aria aperta in modo individuale o con residenti nella stessa abitazione, nel comune di residenza dalle 6 alle 22.
  • Sono consentite le attività motorie (corsa e bicicletta) da soli nel comune di residenza dalle 6 alle 22.
  • Si possono svolgere passeggiate a cavallo e pesca sportiva dilettantistica lungo le acque interne e barre di foce dalle 6 alle 22.
  • E’ consentito l’accesso ai cimiteri nel proprio comune negli orari consentiti.
  • I mercati settimanali rimangono chiusi.
  • E’ consentita la coltivazione dei terreni a uso agricolo o per autoconsumo. Lo spostamento è consentito a una persona sola con obbligo di rientro in giornata alla propria residenza. E’ necessaria una specifica autodichiarazione.
  • E’ consentito ai residenti in Regione Liguria lo spostamento individuale nell’ambito del territorio regionale verso le seconde case, ma solo per manutenzione e con l’obbligo di rientro in giornata.
  • Sono consentiti gli spostamenti con autovetture con più di un passeggero, seduto anche sul sedile anteriore se residente con il guidatore.
  • Anche con i motoveicoli sono consentiti gli spostamenti con due persone, ma il passeggero deve essere residente con il guidatore.
  • Gli esercizi commerciali per cui è prevista l’apertura, nelle giornate di domenica fino al 10 maggio dovranno chiudere non oltre le ore 15 e saranno comunque tutti chiusi il 1 maggio.

Naturalmente tutte le attività permesse dovranno svolgersi rispettando tutte le norme di sicurezza previste dalla legge.

Leggi l’ordinanza