FOTO – I Promessi Sposi a fumetti in latino per insegnare al Seminario di Arenzano

“Haec nuptiae celebrandae non sunt nec cras nec umquam”. Chi conosce i Promessi Sposi di Alessandro Manzoni e il latino non avrà avuto difficoltà a tradurre la famosa frase: questo matrimonio non s’ha da fare, nè ora nè mai.

Quest’anno al Seminario di Arenzano i Promessi Sposi e il latino vanno a braccetto, e vengono insegnati insieme con l’aiuto dei fumetti di cui avevamo già parlato.

Così Fabia Binci, presidentessa Unitre Arenzano e Cogoleto, affianca ancora una volta gratuitamente le lezioni di latino del Seminario di Gesù Bambino di Arenzano con l’aiuto dei fumetti per rendere le lezioni più accattivanti. E quest’anno, visto che al secondo anno i ragazzi affrontano anche la lettura dei Promessi Sposi, perché non prendere due piccioni con una fava e far leggere i fumetti di Renzo e Lucia in latino?

L’autore dei fumetti è Paolo Piffarerio che ha pubblicato su “Il Giornalino” celebri romanzi storici come La Maschera di Ferro, i Promessi Sposi e l’Odissea. La traduzione in latino è a cura di Fabia Binci che, oltre a rendere le lezioni più leggere per i ragazzi, dimostra di divertirsi anche molto insegnando. D’altronde, i lavori riescono meglio quando chi li svolge ha passione e fantasia.